Test Jerez: Oliveira in testa in Moto2, Canet si conferma in Moto3

Test Jerez: Oliveira in testa in Moto2, Canet si conferma in Moto3

Per la categoria Moto2, il pilota portoghese di Red Bull KTM Ajo è il miglior dell’ultima giornata di test davanti a Bagnaia e Marquez, mentre Canet è ancora il più rapido in Moto3.

Si chiudono oggi a Jerez de la Frontera le prime due giornate di test per alcuni piloti Moto2 e Moto3, già al lavoro in ottica 2018 ed all’esordio su una pista completamente riasfaltata: per quanto riguarda la categoria intermedia, il miglior tempo odierno è di Miguel Oliveira, seguito da Francesco Bagnaia ed Alex Marquez, mentre tra i ‘piccoli’ si mette in luce ancora una volta Aron Canet, a precedere i nostri Arbolino e Foggia. Da segnalare in mattinata la rottura del motore sulla KTM di Lecuona, che ha provocato le cadute di Nagashima, Deniz Oncu, Lowes, Corsi e Bendsneyder e quindi la momentanea bandiera rossa.

Cominciamo con la Moto2: per buona parte del turno mattutino è stato l’alfiere del team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS a mantenersi in vetta, superato poi nel primo pomeriggio dal miglior rookie 2017, ma a metà pomeriggio ecco che arriva uno strepitoso 1:41.518 stampato da Oliveira al 50° dei 69 giri completati (riferimento del GP 2017 era di 1:42.080), chiudendo quindi in testa davanti al nostro portacolori ed allo spagnolo. Quarta piazza per Brad Binder, capace anche lui di una costante progressione in sella alla KTM del team Red Bull KTM Ajo, ma si comporta bene anche Danny Kent, autore in sella ad una Speed Up del quinto miglior crono, l’ultimo al di sotto del muro di 1:42 in giornata.

A seguire abbiamo una coppia di italiani composta da Mattia Pasini e Luca Marini, in arrivo da Forward e quindi all’esordio sulla KALEX dello Sky Racing Team VR46, mentre Isaac Vinales, primo dei piloti del SAG Team, ottiene l’ottavo miglior tempo odierno, a precedere Lorenzo Baldassarri (Pons HP40) e Xavi Vierge (Dynavolt Intact GP), primo dei piloti Suter. Ancora dubbi per quanto riguarda la moto che useranno i due piloti Forward, vale a dire Stefano Manzi (24°) e Eric Granado (presente solo ieri), che hanno girato sia con KALEX che con Suter, in attesa della decisione definitiva. Per quanto riguarda gli esordienti, spicca anche oggi Joan Mir, a 1.2 secondi dal capoclassifica ma che ha limato di circa mezzo secondo il tempo ottenuto nel corso della prima giornata.

La classifica finale del secondo giorno

1. Miguel OLIVEIRA 1:41.518 (69 giri)
2. Francesco BAGNAIA 1:41.622 +0.104 (65 giri)
3. Alex MARQUEZ 1:41.719 +0.201 (77 giri)
4. Brad BINDER 1:41.776 +0.258 (72 giri)
5. Danny KENT 1:41.928 +0.410 (54 giri)
6. Mattia PASINI 1:42.066 +0.548 (39 giri)
7. Luca MARINI 1:42.115 +0.597 (80 giri)
8. Isaac VIÑALES 1:42.236 +0.718 (48 giri)
9. Lorenzo BALDASSARRI 1:42.296 +0.778 (83 giri)
10. Xavi VIERGE 1:42.306 +0.788 (83 giri)
11. Remy GARDNER 1:42.337 +0.819 (55 giri)
12. Fabio QUARTARARO 1:42.438 +0.920 (79 giri)
13. Sam LOWES 1:42.589 +1.071 (82 giri)
14. Héctor BARBERA 1:42.598 +1.080 (98 giri)
15. Andrea LOCATELLI 1:42.725 +1.207 (67 giri)
16. Joan MIR 1:42.741 +1.223 (60 giri)
17. Khairul Idham PAWI 1:42.849 +1.331 (83 giri)
18. Iker LECUONA 1:42.857 +1.339 (61 giri)
19. Simone CORSI 1:42.879 +1.361 (81 giri)
20. Tetsuya NAGASHIMA 1:42.892 +1.374 (86 giri)
21. Bo BENDSNEYDER 1:42.898 +1.380 (75 giri)
22. Marcel SCHROTTER 1:43.178 +1.660 (72 giri)
23. Romano FENATI 1:43.190 +1.672 (42 giri)
24. Stefano MANZI 1:43.197 +1.679 (55 giri)
25. Jules DANILO 1:44.816 +3.298 (73 giri)

Passiamo ora alla Moto3. Anche oggi il nome che troviamo in cima alla classifica è quello di Aron Canet, chiamato a risultati importanti nel 2018 in sella alla Honda del team Monlau Estrella Galicia 0,0 e che ha chiuso con un crono di 1:46.175 . A seguire troviamo Tony Arbolino, passato a Marinelli Rivacold Snipers e che accusa circa mezzo secondo dallo spagnolo, mentre oggi abbiamo i primi riferimenti cronometrici di Dennis Foggia, all’esordio mondiale nel 2018 con Sky Racing Team VR46: il campione in carica del CEV Moto3 chiude in terza piazza con un 1:46.809, a sette decimi dal capoclassifica. Da segnalare anche oggi in pista i gemelli turchi Can e Deniz Oncu, prossimi piloti nel CEV Moto3 con Ajo Motorsport, così come Eskil Suter, anche oggi in pista con la Suter MMX 500 2T per continuare il progetto di sviluppo.

La classifica finale del secondo giorno

1. Aron CANET 1:46.175 (59 giri)
2. Eskil SUTER 1:46.674 (50 giri)
3. Tony ARBOLINO 1:46.756 (59 giri)
4. Dennis FOGGIA 1:46.809 (56 giri)
5. Kaito TOBA 1:46.877 (65 giri)
6. Can ONCU 1:47.120 (57 giri)
7. Nakarin ATIRATPHUVAPAT 1:47.173 (51 giri)
8. Deniz ONCU 1:47.635 (47 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy