Test Brno, Valentino Rossi: “In Austria saremo nella stessa situazione”

Test Brno, Valentino Rossi: “In Austria saremo nella stessa situazione”

Valentino Rossi 7° al termine della giornata di test collettivi a Brno. Nessuna grande novità dall’elettronica, per migliorare l’accelerazione serve più tempo.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi Test Brno

Il lunedì di test a Brno è cominciato prima di mezzogiorno per Valentino Rossi e si è concluso al 7° posto prima della bandiera a scacchi, con il suo best lap in 1’55.918, a 0.709″ dal miglior tempo segnato da Marc Marquez (qui cronaca e tempi dei test). Nessuna grande novità come preannunciato prima della pausa estiva, adesso le speranze sono riposte nel test di Aragon di fine agosto, dove i tecnici di Iwata avranno l’obbligo  di trovare soluzioni ai problemi di elettronica per guadagnare in accelerazione e prolungare la vita della gomma posteriore nella seconda parte di gara.

Il Dottore ha effettuato prove comparative di set-up di elettronica, ha lavorato sulla linearità dell’erogazione della potenza del motore, provato una nuova carenatura alata e fornendo feedback sul prototipo del pneumatico anteriore 2019 Michelin. “È stato un buon test, perché avevamo condizioni molto calde, simili a quelle che avevamo durante il weekend del GP, quindi abbiamo potuto provare qualcos’altro – ha detto Valentino Rossi -. Abbiamo lavorato sull’accelerazione al primo tocco del gas e anche sul tentativo di salvare le gomme durante le gare. Abbiamo provato diversi particolari e abbiamo scoperto che alcune cose erano buone, ma dobbiamo metterle tutte insieme. Purtroppo non siamo riusciti a migliorare le prestazioni di ieri, quindi penso che per l’Austria la situazione sarà la stessa“.

Assente Maverick Vinales per riprendersi dalle ferite rimediate nella caduta di ieri, per il pesarese non è cambiato nulla rispetto alla tabella di marcia. “Mi dispiace per Maverick. Spero che stia bene, perché la prossima gara sarà questa settimana. Per me questo non ha cambiato nulla, ho seguito lo stesso piano di test“. Bocciato il nuovo pneumatico con mescola media portato da Michelin: “Sinceramente non mi è piaciuto molto. Abbiamo lavorato duramente sulla tenuta delle gomme, ma abbiamo avuto una piccola innovazione per aiutarci con l’accelerazione. Abbiamo trovato qualcosa di positivo, ma in Austria non saremo ancora in grado di usarlo. Abbiamo bisogno di più tempo“.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy