Red Bull Rookies Cup Sachsenring Gara 1: Ayumu Sasaki vince ed emoziona

Red Bull Rookies Cup Sachsenring Gara 1: Ayumu Sasaki vince ed emoziona

Spettacolare affermazione di Ayumu Sasaki in Gara 1 della Red Bull MotoGP Rookies Cup al Sachsenring ed è sempre più capoclassifica di campionato.

Ha testa, cuore e oggi abbiamo scoperto che non gli manca nemmeno il coraggio. Così Ayumu Sasaki, nuova (giovane) promessa del motociclismo del Sol Levante, si è assicurato una superlativa vittoria in Gara 1 della Red Bull MotoGP Rookies Cup al Sachsenring uscendo fuori sulla distanza senza commettere la benché minima sbavatura, trovando nel contempo il modo per dar prova di tutto il suo valore in un infuocato, emozionante, appassionante ultimo giro con ben otto piloti in lizza per il gradino più alto del podio. Prodotto della Asia Talent Cup (Campione 2015), rivelazione lo scorso anno all’esordio proprio nel monomarca su base KTM RC 250 R che affianca nei principali round europei il Motomondiale, il baby prodigio All Japan con un guizzo di talento, con una vera e propria sfuriata di sano agonismo, si è assicurato la seconda affermazione stagionale nella categoria rafforzando contemporaneamente la sua leadership in campionato.

Scattato per la prima volta in carriera nella Rookies Cup dalla pole, il promettente pilota nipponico ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per battere la concorrenza non di 1, non di 2, bensì di altri 7 piloti parti integranti del plotone di testa. Un sorpasso dopo l’altro, lasciando tuttavia ‘sfogare’ all’avvio i suoi più diretti avversari, Sasaki ha cambiato marcia all’inizio del diciannovesimo nonchè ultimo giro inventandosi un sorpasso capolavoro a scapito di Aleix Viu nel discesone che porta dalla Waterfall fino alla Sachsen. Questa manovra sembrava poter consentire una replica al pilota spagnolo, ma l’originario di Yokosuka ha chiuso tutte le porte transitando sul traguardo con una manciata di millesimi di vantaggio sullo stesso Viu (3°) e su Raul Fernandez, dopo la doppietta conseguita ad Assen secondo al photofinish a scapito del suo connazionale.

Per Ayumu Sasaki, pilota già nei piani HRC (difende i colori dell’Asia Talent Team diretto da Alberto Puig nel CEV Moto3, podio all’esordio nel novembre 2014 a Valencia e più recentemente a Montmelò), si tratta della terza affermazione in carriera nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, viatico per condurre in solitaria la classifica di campionato a quota 103 punti, 14 e 36 lunghezze di margine rispettivamente su Viu e Fernandez. Aspettando Gara 2 in programma domani alle 15:30, legittimo attendersi domani una risposta da parte dei piloti del gruppo di testa a cui è mancata soltanto la zampata finale.

La lotta nel gruppo di testa tra Sasaki (71), Fernandez (23), Yurchenko (76) e Garcia (41).
La lotta nel gruppo di testa tra Sasaki (71), Fernandez (23), Yurchenko (76) e Garcia (41).

Questo il caso di Kaito Toba, altro prodotto del vivaio della Talent Cup e già sul gradino più alto del podio nel Mondiale Junior FIM, quarto sul traguardo in un gruppo di ben 8 piloti, in pieno “stile Rookies Cup”, racchiusi in qualcosa come 678 millesimi. Tra questi menzione doverosa per il kazako Makar Yurchenko (5° e a più riprese in testa), Marc Garcia (6°), Rufino Florido (8°) senza scordarci del nostro Mattia Casadei, settimo in rimonta ed autore di una prestazione d’autore che gli consente di ritrovarsi sesto in campionato.

Il capoclassifica del CIV Moto3 (nella serie tricolore corre con una KTM della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli) è il migliore dei nostri, ma a punti ha concluso anche Kevin Zannoni (12° alla prima esperienza al Sachsenring), non Omar Bonoli, uscito di scena a cinque giri dal termine quando si ritrovava in piena top-10.

Red Bull MotoGP Rookies Cup 2016
Sachsenring
Classifica Gara 1

01- Ayumu Sasaki – JPN – KTM RC 250 R – 19 giri
02- Raul Fernandez – SPA – KTM RC 250 R – + 0.233
03- Aleix Viu – SPA – KTM RC 250 R – + 0.244
04- Kaito Toba – JPN – KTM RC 250 R – + 0.451
05- Makar Yurchenko – RUS – KTM RC 250 R – + 0.456
06- Marc Garcia – SPA – KTM RC 250 R – + 0.522
07- Mattia Casadei – ITA – KTM RC 250 R – + 0.605
08- Rufino Florido – SPA – KTM RC 250 R – + 0.678
09- Rory Skinner – GBR – KTM RC 250 R – + 2.904
10- Filip Salac – CZE – KTM RC 250 R – + 31.741
11- Ai Ogura – JPN – KTM RC 250 R – + 46.579
12- Kevin Zannoni – ITA – KTM RC 250 R – + 46.648
13- Mykyta Kalinin – UKR – KTM RC 250 R – + 46.772
14- Steward Garcia – COL – KTM RC 250 R – + 47.088
15- Patrik Pulkkinen – FIN – KTM RC 250 R – + 47.332
16- Alexandre Juanes – FRA – KTM RC 250R – + 47.680
17- Manuel Gonzales – SPA – KTM RC 250 R – + 48.021
18- Sean Kelly – USA – KTM RC 250 R – + 48.390
19- Victor Steeman – NED – KTM RC 250 R – + 48.714
20- Sander Kroeze – NED – KTM RC 250 R – + 55.731
21- Matthias Meggle – GER – KTM RC 250 R – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy