Parla Valentino Rossi “Non sono bravo quando si cambia moto”

Parla Valentino Rossi “Non sono bravo quando si cambia moto”

Il furoclasse Yamaha fa autocritica e spiega i motivi del disastro del Sachsenring. “Rientrare prima? Non cambiava niente.”

Commenta per primo!

L’hastag di giornata dovrebbe essere #conilsennodipoi. I commentatori TV si sono arrampicati sugli specchi per giustificare il disastroso ottavo posto di Valentino Rossi. Il pilota ha dato spiegazioni assai più lucide e puntuali.

“Non sono molto bravo quando si cambia la moto, e neanche la nostra moto va tanto bene, perchè le gomme non vanno in temperatura. Quando sono rientrato nelle prime curve ero davvero troppo lento.”

Forse rientrando prima come consigliato dai box…

“Potevo rientrare due giri primi  ma non sarebbe cambiato tanto, potevo fare sesto. Il box mi segnala quando uno che ha già cambiato comincia ad andare forte, ma sono io che decido e non me la sono sentita. Sono rientrato insieme a Dovizioso e Crutchlow che hanno fatto secondo e terzo. Il problema è che quando sono rientrato andavo veramente piano. Adesso bisogna capire perchè.”

Già, perchè?

“Sarebbe stato interessante vedere cosa succedeva se avessi montato le slick, ma forse sarebbe stato peggio. Il problema non sono state neanche le intermedie. Marquez sul bagnato pesante ha fatto un errore, così ha deciso il rientro anticipato giocandosi il tutto per tutto. Il mio prolema non è stata la sosta ai box ma la mancanza di ritmo alla ripartenza.”

E adesso?

“E’ stato un vero peccato. Se fosse stato asciutto ero tra quelli che si sarebbero giocati la vittoria, e anche con una gara bagnata dall’inizio alla fine mi sarei giocato la vittoria”.

La cronaca del GP

Il commento: Marc Marquez è un Genio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy