Rookies Cup Mugello: al via la seconda prova stagionale

Rookies Cup Mugello: al via la seconda prova stagionale

Grande attesa per gli italiani

Commenta per primo!

Archiviata la prima prova stagionale (con due manche) di Jerez, il circus della Red Bull Rookies Cup torna in azione questo fine settimana al Mugello, naturalmente in concomitanza con il Motomondiale. La seconda prova 2009 vedrà una sola gara in programma (sabato al termine delle qualifiche ufficiali della classe 250) e grande attesa verso un pilota in particolare, quel Sturla Fagerhaug leader della classifica grazie alla vittoria della prima manche (dopo esser caduto nei primissimi giri!) e al secondo posto di Gara 2. Il pilota norvegese ha successivamente preso parte al round di Le Mans del Mondiale 125 con la terza KTM ufficiale, ben figurando al debutto assoluto avvicinando, prima di una caduta che l’ha visto protagonista, la zona punti. Fagerhaug ripeterà quest’esperienza a Barcellona, ma nel frattempo si concentrerà nuovamente nella Rookies Cup dove, alla terza stagione, è “obbligato” a conquistare il titolo sfiorato nella scorsa stagione.

Non sarà una missione semplice, perchè Jerez ha sì confermato la sua straordinaria velocità, ma anche le ambizioni di altri concorrenti. Tra questi vi è Danny Kent, vincitore di Gara 2 e secondo in campionato, ma anche Matthew Scholtz, altro “specialista” della serie che è risultato velocissimo nei test invernali. Naturalmente al Mugello ci si aspetta una grande prova da parte dei nostri tre portacolori, pronti a far giocare a proprio favore il “fattore campo”.

In primis si può parlare di Alejandro Pardo, nato a Barcellona, ma di nazionalità italiana. Al debutto nella serie a Jerez ha raccolto un sesto ed un quinto posto, sfiorando in Gara 2 addirittura un piazzamento a podio. Pardo può così puntare al massimo risultato, così come sarà da seguire l’avventura di Kevin Calia, ristabilitosi dall’infortunio nei test invernali a Estoril. L’imolese, nonostante le avversità, ha raccolto un più che dignitoso ottavo posto in Gara 2 a Jerez, e lo scorso weekend si è “allenato” a Vallelunga correndo il trofeo Honda con la propria RS 125, chiudendo in sesta posizione. Kevin ha sicuramente il potenziale per far bene, a patto di centrare una buona partenza, suo “tallone d’achille”.

Parlando di Alessio Cappella, l’italo-nigeriano al Mugello avrà sicuramente una grande possibilità di ben figurare dopo aver sofferto particolarmente il vento di Jerez, che per un pilota di corporatura minuta come lui risulta determinante. E gli altri piloti della Rookies Cup? Da seguire la coppia francese Florian Marino e Nelson Major, autori di un grande salto di qualità rispetto al 2008, mentre non ci sarà logicamente al via Harry Stafford, balzato alle cronache per il drammatico incidente di Gara 1. Lo rivedremo in pista al Sachsenring, quando avrà completato una riabilitazione che sta procedendo nel migliore dei modi.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy