Red Bull Rookies Cup: Simon Danilo “Progressi incoraggianti, grazie a tutti per i messaggi”

Red Bull Rookies Cup: Simon Danilo “Progressi incoraggianti, grazie a tutti per i messaggi”

Le prime parole dopo l’incidente

Commenta per primo!

A quasi due settimane dal pauroso incidente nel corso dell’ultimo giro di Gara 1 della Red Bull MotoGP Rookies Cup a Brno, Simon Danilo ha scritto in prima persona un messaggio sul proprio profilo privato su Facebook. Lasciato l’Ospedale di Brno lo scorso 31 agosto tornando in madrepatria per proseguire il programma di riabilitazione presso il Centre Hospitalier Régional Universitaire di Lille, Simon ha ringraziato tutti per il supporto mostrato in questi giorni.

Ciao a tutti. Volevo ringraziarvi per i messaggi di supporto ed incoraggiamento ricevuti dal giorno del mio incidente. Questo mi aiuta molto a tenere alto il morale in un momento così difficile.

Da poco ho iniziato la riabilitazione e le gambe si muovono abbastanza bene: questo è incoraggiante! Mi dispiace soltanto non poter rispondere a tutti i messaggi, ma vi assicuro che li sto leggendo uno ad uno… A presto!”

Operato d’urgenza a Brno per stabilizzare la settima ed ottava vertebra, una volta ripresa la sensibilità degli arti inferiori (subito dopo l’intervento chirurgico muoveva la gamba destra e le dita del piede sinistro), grazie ad un volo organizzato dalla Federazione Motociclistica Francese Simon è stato trasferito presso l’Ospedale universitario di Lille.

Attualmente ricoverato presso il reparto di terapia intensiva (dove è stato sottoposto ad un nuovo intervento per ridurre la frattura di radio e gomito destro, oltre che di drenaggio ai polmoni, prassi in questi casi), Danilo nei prossimi giorni proseguirà il programma di riabilitazione presso il reparto di nerochirurgia. Stando a quanto riportato sul proprio gruppo ufficiale su FB, il 15enne pilota francese ha già chiesto quando sarà possibile tornare in sella!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy