Red Bull Rookies Cup: si torna in pista a Jerez per gli ultimi test pre campionato

Red Bull Rookies Cup: si torna in pista a Jerez per gli ultimi test pre campionato

Domani e mercoledì a Jerez

Commenta per primo!

Ad un mese dal via di una stagione 2013 che vedrà il round d’apertura in programma al Circuit of the Americas di Austin (Texas), domani e mercoledì i giovani talenti under-18 della Red Bull MotoGP Rookies Cup affronteranno la seconda sessione di test collettivi pre-campionato a Jerez de la Frontera. Dopo una prima presa di contatto del mese scorso sempre in Andalusia, i centauri del monomarca che dal 2007 affianca il Motomondiale torneranno in sella alla KTM RC 250 R, la nuova moto ispirata alla KTM M32 Moto3 Campione del Mondo in carica che ha pensionato la KTM RC 125 2 tempi dopo 6 anni di attività. Il passaggio dal 2 al 4 tempi non ha comportato grandissime rivoluzioni nei valori in campo, almeno stando ai riferimenti cronometrici dei primi test a Jerez con Karel Hanika, “Rookie tra i Rookies” della stagione 2012 con 3 vittorie all’attivo, autore del miglior riferimento cronometrico in 1’52″025. Primo inseguitore del talentuoso pilota ceco è risultato il nostro Stefano Manzi, al secondo anno nella Rookies Cup dopo aver ben impressionato nella passata stagione (vittoria sfiorata al Sachsenring ed altre prestazioni da rimarcare), subito ai vertici della classifica e reduce da una promettente sessione di test con la FTR Honda Moto3 del Twelve Racing a Valencia in vista dell’impegno nel CIV. La nuova KTM RC 250 R Oltre a Manzi a Jerez saranno da seguire con interesse gli altri tre italiani della Rookies Cup, tutti all’esordio nella categoria: Manuel Pagliani (5° assoluto nei primi test), Enea Bastianini (6°) e Mario Tocca (19°). Da rivedere anche attesi protagonisti come Marcos Ramirez, Scott Deroue, Lukas Trautmann ed il turco Tropak Razgatlioglu, tra le note positive del primo test con la nuova KTM RC 250 R.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy