Red Bull Rookies Cup Sachsenring Gara 1: vince Gagne, Calia è 5°

Red Bull Rookies Cup Sachsenring Gara 1: vince Gagne, Calia è 5°

Fuori gioco gli altri italiani

Commenta per primo!

Seconda vittoria e riaggancio in campionato. Obiettivo raggiunto per Jake Gagne, 16enne pilota californiano al secondo anno nella Red Bull Rookies Cup, vincitore di Gara 1 al Sachsenring dove ha lottato con un folto gruppetto di piloti di testa. Jacob Gagne, “Jake” per tutti, ha fatto seguire alla pole position del venerdì una gara attendista riuscendo a prendere un buon margine nelle ultime due tornate del circuito tedesco, dove ha resistito agli attacchi di un sorprendente Brad Binder, 14enne sud africano secondo sul traguardo con un netto miglioramento sul piano prestazione rispetto al 2009 di esordio nella categoria.

Se Gagne con questa vittoria ha ridotto il gap rispetto a Danny Kent, 3° e nuovo leader di classifica, c’è qualche rammarico in più per gli italiani. Kevin Calia ha concluso 5° dopo esser stato, come ad Assen, a lungo in testa, perdendo lo slancio nelle fasi finali restando penalizzato dalla bagarre con Kent e Kristiansson.

L’imolese, saldamente nella top-6 di campionato, non è stato l’unico italiano protagonista. Alessio Cappella è riuscito a rimontare dalla 14° posizione in griglia ritrovandosi in testa dopo soli 6 giri, lottando proprio con Calia per il comando. Purtroppo a 10 giri dal termine un errore alla “Sachsen Kurve” l’ha tolto di scena, pregiudicando una gara di assoluto valore.

Medesima sfortuna per Alejandro Pardo, giunto al contatto con Alexander Kristiansson quando era nel gruppo di testa; non è andata meglio a Niccolò Antonelli, fuori al 7° giro in un weekend difficile. Domani, in Gara 2, la possibilità di rifarsi e rivedere ancora gli italiani protagonisti nella Red Bull Rookies Cup alla ricerca della prima vittoria.

Cronaca di Gara

Subito fuori Daijiro Hiura (ripartirà per concludere 15°), è Jake Gagne a conservare la pole davanti ad un plotoncino di piloti subito combattivi. Tra questi c’è Alexander Kristiansson, ma sbaglia al terzo giro aprendo le porte alla curva che immette sul rettilineo del traguardo a Kevin Calia: prima posizione e subito un avvio per gli italiani, con Alejandro Pardo già 4° e Alessio Cappella 6° in recupero dopo qualifiche complicate.

Inutile dire che al Sachsenring ci sono dai 6 ai 10 piloti compresi nello spazio di pochi metri, e per nostra fortuna sono i nostri portacolori i protagonisti delle fasi iniziali. Al quinto giro Calia lascia il testimone a Cappella, già al comando davanti al pilota imolese, Kent, Kristiansson, Pardo e Gagne solo per segnalare i primi. C’è un continuo stravolgimento nelle posizioni di testa dove non compare Niccolò Antonelli, purtroppo già fuori al 7° giro: per lui ci sarà la possibilità di rifarsi domani in Gara 2.

All’ottavo passaggio purtroppo vola a terra anche Alejandro Pardo, all’apparenza per un contatto in piena “Coca Cola Kurve” (la prima dopo il rettilineo dei box) con Kristiansson; nella scivolata, tra l’altro, Cappella ha rischiato di esser coinvolto riuscendo a scappar via per un’inezia.

Il pilota italo-nigeriano riesce a riportarsi in bagarre per il comando proprio con Calia nel folto gruppo di testa. Kevin è il più grintoso nella staccata della “Coca Cola Kurve”, Alessio il più determinato alla “Sachsenring”, piega a sinistra dopo la picchiata ad alta velocità della “Waterfall”. Purtroppo è proprio qui dove Cappella sbaglia e paga, volando a terra a 10 tornate dalla bandiera a scacchi chiudendo una gara da assoluto protagonista.

Fuori Antonelli, Pardo e Cappella, le speranze tricolori sono riposte su Calia che resta in lizza per la vittoria insieme a Kent, Gagne, Ruiz e Binder in rimonta. A due giri dal termine il pilota sud africano sembra quello più concreto nel lottare con Gagne, ma questi resiste e conquista la vittoria. Sul podio sale Danny Kent, 3° seguito da Kristiansson e dal nostro Calia in 5° posizione. Domani dopo la gara della MotoGP spazio alla seconda manche.

Red Bull Rookies Cup 2010
Sachsenring, Classifica Gara 1

01- Jake Gagne – USA – 19 giri in 29’10.099
02- Brad Binder – RSA – + 0.066
03- Danny Kent – GBR – + 0.929
04- Alexander Kristiansson – SWE – + 0.906
05- Kevin Calia – ITA – + 0.995
06- Joshua Hook – AUS – + 1.403
07- Daniel Ruiz – SPA – + 1.465
08- Tomas Vavrous – GZE – + 1.652
09- Taylor Mackenzie – GBR – + 10.021
10- Florian Alt – GER – + 18.813
11- Arthur Sissis – AUS – + 20.920
12- Xavier Pinsach – SPA – + 20.976
13- James Flitcroft – GBR – + 34.826
14- Xavier Figueras – SPA – + 34.853
15- Daijiro Hiura – JPN – + 36.376
16- Deni Cudic – AUT – + 41.737
17- Alejandro Pardo – ITA – + 1’04.385
18- Niccolò Antonelli – ITA – a 1 giro
19- Phillip Oettl – GER – a 1 giro

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy