Red Bull Rookies Cup: prima vittoria per Lorenzo Baldassarri

Red Bull Rookies Cup: prima vittoria per Lorenzo Baldassarri

Dominatore a Silverstone

Commenta per primo!

Continua l’avventura di Lorenzo Baldassarri nel monomarca Red Bul MotoGP Rookies Cup. Lory ha affrontato la trasferta inglese forte della sua seconda posizione in campionato dopo le quattro prove corse in Spagna e Portogallo e, anche qui a Silverstone con condizioni meteo proibitive, ha senza dubbio disputato un week end maiuscolo, conquistando la sua prima vittoria.

Ma d’altronde le premesse erano ottime già dalle prove, nelle quali il tremendo ragazzino marchigiano ha strappato un ottimo secondo tempo che gli ha permesso di partire in entrambe le manches dalla prima fila. Bellissima la vittoria nella gara di domenica dove Lory ha letteralmente dominato gli avversari, relegando il secondo in classifica a 11 secondi. Con i risultati di questo fine settimana, Lorenzo si conferma in seconda posizione in classifica generale, ma a soltanto cinque lunghezze la Sissis, mentre allunga sul francese Techer che lo segue a 23 punti. Niente male per un debuttante!

Round 5. Protagoniste di gara 5 sono state sicuramente le condizioni meteo estremamente mutevoli, tanto da costringere tutti partecipanti a cambiare sulla griglia di partenza gli pneumatici, montando delle gomme da pioggia. Partenza ritardata ma al pronti via, Lorenzo scatta benissimo e accumula un vantaggio di oltre tre secondi sull’immediato inseguitore Alan Techer al termine del primo giro sino per portarlo poi quasi a sette, tanto da far pensare ad una gara in solitario. Ma anche gli altri si adattano alle condizioni e Lori non è più cosi veloce e viene ripreso da Azmi, 14 anni malese, Trautmann, Lopez e l’altro italiano Arginò. Nel frattempo esce Tacher e inizia il valzer dei sorpassi tra i cinque per aggiudicarsi la leadership in gara. Ultimo giro con Baldassarri primo, i ragazzi iniziano ad occupare tutta la pista in un gioco di staccate e, alla fine, in soli sette decimi troviamo Trautmann che beffa nell’ordine Lopez, Arginò, Baldassarri e Azmi.

Round 6. Differente la storia per gara 6 dove Lorenzo Baldassarri ha letteralmente distrutto qualsiasi opposizione dei suoi avversari, andando a conquistare una splendida vittoria. Ci ha provato Trautmann a fare qualche cosa, ma al termine sono stati ben 11 i secondi di distacco che Lori gli ha inflitto: stessa musica anche per Tacher, terzo, che partiva dalla pole position.

Lorenzo “Lory” Baldassarri – KTM # 7 “Sono molto contento, è stata una grande gara. Ho fatto una buona partenza e ho subito trovato un buon feeling. Mi sono trovato subito bene e ho preso un buon ritmo. Un unico momento di paura quando al primo giro sono uscito sull’erba. Mi sono girato dietro e ho visto Lukas – Trautmann -, ma non ero preoccupato. Sono restato freddo e concentrato e sapevo benissimo che se non avessi commesso altri errori, avrei potuto vincere“.

Ufficio Stampa Mad-Com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy