Red Bull Rookies Cup Jerez Gara 1: Mihara a sorpresa, 3° Pagliani

Red Bull Rookies Cup Jerez Gara 1: Mihara a sorpresa, 3° Pagliani

Volata finale con 3 piloti in 1/100

Commenta per primo!

Un podio racchiuso in soli 49 millesimi, i primi quattro all’esposizione della bandiera a scacchi in 122/1000. Esordio stagionale in grande stile a Jerez de la Frontera per la Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca promosso ed organizzato da Red Bull, KTM AG e Dorna Sports che dal 2007 affianca nei principali round europei il Motomondiale, con un verdetto a sorpresa al termine di un’emozionante Gara 1 contraddistinta da diversi colpi di scena e da un quintetto di testa in piena corsa per il podio. Al culmine di 16 infuocati giri della contesa Soushi Mihara, 14enne pilota giapponese pupillo di Noboru Ueda, si è aggiudicato una sorprendente vittoria riuscendo a precedere per una manciata di millesimi sul traguardo il vice-Campione in carica Jorge Martin (2° a 0″022) ed il nostro Manuel Pagliani, autore della pole position, a lungo in testa salvo doversi accontentare di un terzo posto a 49 millesimi dal vincitore. Al secondo anno nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, abitualmente impegnato nel CEV Moto3 ed in gara con il numero 74 omaggio al compianto Daijiro Kato (lui stesso si è formato agonisticamente in madrepatria nella “74 Daijiro Cup”, serie propedeutica per Minibike intitolata al Campione del Mondo 250cc 2001), Mihara ha concretizzato una sensazionale rimonta presentandosi a ridosso del quartetto di testa formato dai nostri Pagliani e Manzi, Martin e Mir ad 1/3 della distanza di gara. Raggiunto il poker in fuga, il talentuoso pilota nipponico è balzato al comando negli ultimi giri fino a sferrare l’attacco decisivo per la vittoria alla staccata della curva “Jorge Lorenzo” (ex-Ducados) che immette sul rettilineo dei box, uscendo vincitore dai consueti giochi di scie con un esiguo margine di vantaggio sui più diretti inseguitori. Per il pupillo di Nobby Ueda prima affermazione (e primo podio) in carriera nella Red Bull MotoGP Rookies, un’occasione mancata per un candidato al titolo come Jorge Martin, “beffato” in volata così come il nostro Manuel Pagliani. Autore ieri della pole position, l’ex Campione europeo ed italiano MiniGP 70cc a lungo ha condotto la corsa, salvo doversi accontentare nel finale del terzo gradino del podio e pur sempre 16 preziosi punti per la classifica. Scattato dalla terza fila, artefice di una delle sue solite proverbiali partenze, anche Stefano Manzi è rientrato ben presto nel “pokerissimo” dei candidati alla vittoria conquistando un promettente 5° posto nonostante l’aver perso il contatto con gli avversari proprio nel corso del penultimo giro. Due italiani nella top-5, tutti e quattro in zona punti: all’esordio nella categoria Bruno Palazzese Ieraci (capoclassifica del CIV PreMoto3 250 con la RMU ufficiale) è 12° assoluto, 14° invece Fabio Di Giannantonio con l’obiettivo di scalare la classifica domani in Gara 2. Doverosa menzione finale per il “rookie” Oscar Gutierrez: 2° in qualifica, il vice-Campione PreMoto3 Series 250 in carica nelle prime fasi di gara è scappato via grazie ad una partenza a fionda per poi ritrovarsi a terra nel corso del 2° giro alla “Michelin” quando aveva costruito un margine di 1″2 su tutti gli altri attesi protagonisti della Rookies Cup 2014. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2014 Circuito de Jerez, Classifica Gara 1 01- Soushi Mihara – JPN – KTM RC 250 R – 16 giri in 29’43.943 02- Jorge Martin – SPA – KTM RC 250 R – + 0.022 03- Manuel Pagliani – ITA – KTM RC 250 R – + 0.049 04- Joan Mir – SPA – KTM RC 250 R – + 0.112 05- Stefano Manzi – ITA – KTM RC 250 R – + 1.195 06- Darryn Binder – RSA – KTM RC 250 R – + 9.109 07- Jaume Masia – SPA – KTM RC 250 R – + 9.196 08- Bo Bendsneyder – NED – KTM RC 250 R – + 9.446 09- Bradley Ray – GBR – KTM RC 250 R – + 9.586 10- Olly Simpson – AUS – KTM RC 250 R – + 9.721 11- Toprak Razgatlioglu – TUR – KTM RC 250 R – + 19.494 12- Bruno Ieraci – ITA – KTM RC 250 R – + 19.649 13- Marc Garcia – SPA – KTM RC 250 R – + 19.885 14- Fabio Di Giannantonio – ITA – KTM RC 250 R – + 42.129 15- Robert Schotman – NED – KTM RC 250 R – + 42.550 16- Enzo Boulo – FRA – KTM RC 250 R – + 42.735 17- Simon Danilo – FRA – KTM RC 250 R – + 47.317 18- Makar Yurchenko – KAZ – KTM RC 250 R – + 1’05.233 19- Hanro van Rooyen – RSA – KTM RC 250 R – + 1’40.550 20- Lyvan Luchel – MTQ – KTM RC 250 R – + 1’40.591 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy