Red Bull Rookies Cup Assen Qualifiche: pole Bendsneyder, Pagliani e Manzi in prima fila

Red Bull Rookies Cup Assen Qualifiche: pole Bendsneyder, Pagliani e Manzi in prima fila

Due italiani protagonisti ad Assen

Commenta per primo!

C’è un pilota di casa in pole position, ma nella Red Bull MotoGP Rookies Cup si parla sempre più italiano. Al TT Circuit Van Drenthe di Assen scatteranno dalla prima fila nelle due gare in programma tra venerdì 27 (partenza alle 16:30) e sabato 28 giugno (lo spegnimento del semaforo alle 15:30) due nostri portabandiera: Manuel Pagliani e Stefano Manzi, rispettivamente secondo e terzo nel turno unico di qualifiche ufficiali disputatosi nel pomeriggio di giovedì 26 giugno. Protagonisti nei primi due round tra Jerez e Mugello, i nostri due migliori interpreti del monomarca su base KTM RC 250 R hanno confermato i propositi ambiziosi per la stagione 2014 preceduti soltanto alla chiusura delle qualifiche ufficiali da Bo Bendsneyder. Esordiente quest’anno nella serie promossa da Red Bull, KTM AG e Dorna Sports, attuale portacolori del Dutch Racing Team in sella ad una FTR Honda (preparata da Ten Kate Racing Products) nel CEV Moto3 ereditando il posto in squadra da Bryan Schouten (oggi con CIP Moto nel Mondiale Moto3), il 15enne di Rotterdam ha fermato i cronometri sull’1’45″871 aggiudicandosi la prima pole position in carriera nella Red Bull MotoGP Rookies Cup ed il nuovo primato sotto alla pole 2013 di Karel Hanika (1’46″442). Dai trascorsi vittoriosi nei più disparati monomarca formativi dell’Olanda (Moriwaki MD250 GP3 Junior Cup organizzata da Barry Veneman, Honda NSF100 Trophy, Yamaha R125 GAMMA Cup) con già una discreta esperienza ‘internazionale’ (proprio ad Assen vincitore lo scorso anno nella European Junior Cup Honda CBR500R che affianca il Mondiale Superbike e nella prova del British Motostar Moto3 in sella ad una Honda NSF250R), Bendsneyder si pone così tra i pretendenti alla vittoria insieme ai nostri due portabandiera sempre più protagonisti della RBRC. Sul podio al Mugello a pochi giorni dalla frattura alla clavicola rimediata nelle prove del Campionato Italiano Velocità a Vallelunga, tornato capoclassifica nel CIV Moto3 grazie ad una sensazionale doppietta conseguita ad Imola, Manuel Pagliani ha staccato il secondo crono a soli 161/1000 dalla pole su un tracciato dove, lo scorso anno, aveva vissuto un weekend non facile con pochi punti raccolti nelle due manche. Con il leader del campionato Jorge Martin qualificatosi 5° e costretto a prender il via dalla seconda fila accanto a Bradley Ray (4°) e l’australiano Olly Simpson (6°), l’ex Campione europeo ed italiano MiniGP 70cc può così guardare alla testa della classifica distante soli 5 punti, a patto di dar vita a due gare di alto profilo. Manuel Pagliani secondo in griglia Un proposito condiviso da Stefano Manzi, qualificatosi 3° a 235/1000 dal poleman Bendsneyder, ma dai trascorsi a dir poco convincenti al TT Circuit: due belle gare nel 2012, in piena corsa per la vittoria lo scorso anno con un certo Karel Hanika ritrovandosi a terra in Gara 1, ma in scia all’attuale pilota Red Bull KTM Ajo del Mondiale Moto3 nella seconda gara in programma. In evidenza domenica scorsa a Montmelò nel CEV Moto3 con la Mahindra MGP3O schierata dal Team TMR, il talentuoso pilota riminese punta a conquistare la prima vittoria nella Rookies Cup rientrando in una top-10 racchiusa in meno di 1″ insieme ai vincitori di Jerez Soushi Mihara (7°) e Joan Mir (8°) più Toprak Razgatlioglu (9°) ed il “fratello d’arte” Darryn Binder (10°). All’esordio assoluto al TT Circuit Van Drenthe non sfigurano nemmeno gli altri nostri due portabandiera: Fabio Di Giannantonio si è qualificato in undicesima posizione, quindicesimo Bruno Ieraci, entrambi alfieri del progetto “Talenti Azzurri” di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana ed in continua ascesa nella Red Bull MotoGP Rookies Cup. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2014 TT Circuit Assen, Classifica Qualifiche 01- Bo Bendsneyder – NED – KTM RC 250 R – 1’45.871 02- Manuel Pagliani – ITA – KTM RC 250 R – + 0.161 03- Stefano Manzi – ITA – KTM RC 250 R – + 0.235 04- Bradley Ray – GBR – KTM RC 250 R – + 0.314 05- Jorge Martin – SPA – KTM RC 250 R – + 0.329 06- Olly Simpson – AUS – KTM RC 250 R – + 0.455 07- Soushi Mihara – JPN – KTM RC 250 R – + 0.584 08- Joan Mir – SPA – KTM RC 250 R – + 0.687 09- Toprak Razgatlioglu – TUR – KTM RC 250 R – + 0.752 10- Darryn Binder – RSA – KTM RC 250 R – + 0.979 11- Fabio Di Giannantonio – ITA – KTM RC 250 R – + 1.019 12- Jaume Masia – SPA – KTM RC 250 R – + 1.226 13- Aris Michail – GER – KTM RC 250 R – + 1.390 14- Corentin Perolari – FRA – KTM RC 250 R – + 1.773 15- Bruno Ieraci – ITA – KTM RC 250 R – + 1.811 16- Enzo Boulom – FRA – KTM RC 250 R – + 1.900 17- Simon Danilo – FRA – KTM RC 250 R – + 2.066 18- Robert Schotman – NED – KTM RC 250 R – + 2.083 19- Marc Garcia – SPA – KTM RC 250 R – + 2.234 20- Oscar Gutierrez – SPA – KTM RC 250 R – + 2.264 21- Martin Gbelec – CZE – KTM RC 250 R – + 2.688 22- Lyann Luchel – MTQ – KTM RC 250 R – + 5.366 23- Hanro van Rooyen – RSA – KTM RC 250 R – + 6.107 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy