Red Bull Rookies Cup: al Sachsenring il giro di boa della stagione 2013

Red Bull Rookies Cup: al Sachsenring il giro di boa della stagione 2013

Gli italiani attesi protagonisti

A pochi giorni dal terzo round disputatosi al TT Circuit Van Drenthe di Assen, per i giovani talenti under-18 della Red Bull MotoGP Rookies Cup è arrivato il momento di tornare nuovamente in sella alle KTM RC 250 R per il quarto appuntamento stagionale al Sachsenring, sede “storica” del monomarca che dal 2007 affianca nei principali round il Motomondiale, il giro di boa di un campionato che sta vedendo un grande (se non assoluto) protagonista. Miglior “Rookie tra i Rookies” lo scorso anno con 3 vittorie all’attivo e diverse prestazioni da rimarcare, Karel Hanika alla seconda stagione di presenza nella Rookies Cup sta dominando la scena vantando un ruolino di marcia sensazionale nelle prime tre prove di Austin, Jerez e Assen con tre vittorie ed altrettanti secondi posti nelle sei gare sin qui disputate. Una sequenza di risultati utili consecutivi che hanno proiettato il giovane nativo di Brno al comando della classifica di campionato con già 42 lunghezze di margine rispetto al suo più diretto inseguitore Jorge Martin (vincitore di Gara 1 a Jerez), un “tesoretto” da amministrare nella seconda metà della stagione al fine di succedere nell’albo d’oro a Florian Alt e, soprattutto, conquistare l’ambito premio in palio: un posto in squadra al Red Bull KTM Ajo Factory Team per il mondiale Moto3 2014. Un traguardo ampiamente alla portata di Karel Hanika che ha già fatto “prove di mondiale” nelle scorse settimane nell’ambito dell’IDM Moto3 al Red Bull Ring di Zeltweg (doppietta sempre in sella ad una KTM RC 250 R schierata dal Freudenberg Racing Team), mostrandosi senza alcun dubbio pronto a questo salto per l’anno venturo. Giro di boa della stagione 2013 A mettere i bastoni fra le ruote ad Hanika nelle due gare in programma al Sachsenring tra sabato (partenza alle 16:30) e domenica (il via al consueto orario delle 15:30) ci penserà il già menzionato Martin, ma soprattutto i nostri portabandiera in gran spolvero in questo primo scorcio di campionato. Scorgendo la classifica, il migliore degli azzurri è l’esordiente Enea Bastianini, sensazionale vincitore di Gara 2 a Jerez al quarto gettone di presenza nella serie, sfortunato ad Assen dove ha comunque raccolto punti importanti per scalare la classifica tanto da ritrovarsi al terzo posto seppur distanziato di 70 punti dal leader Hanika. Chi ha invece dato prova di poter battere il talentuoso pilota ceco al TT Circuit Van Drenthe è il 14enne riminese Stefano Manzi, grande protagonista del Dutch TT sfiorando nelle due manche la vittoria: a terra proprio all’ultimo giro in Gara 1, secondo per una manciata di centesimi a vantaggio di Hanika nella seconda manche. Alfiere del programma “Talenti Azzurri” della Federazione Motociclistica Italiana nell’ambito del CIV Moto3 in sella ad una FTR Honda del Twelve Racing, Manzi al Sachsenring andrà a caccia della prima affermazione in carriera nella Rookies Cup sfiorata proprio su questo tracciato all’esordio lo scorso anno, secondo in Gara 2 al culmine di una sensazionale rimonta arrivando ad un soffio dal vincitore Lukas Trautmann, al rientro dopo le tre gare di squalifica per il contatto al via con Olly Simpson di Gara 1 a Jerez. Manzi (29) a confronto con Hanika (98) Oltre a Manzi e Bastiani, l’Italia può vantare un terzo rappresentante nella top-10 di classifica come Manuel Pagliani, stella del vivaio motociclistico tricolore e già sul podio in Gara 2 al Circuit of the Americas di Austin (2°), bravo ma non altrettanto fortunato nelle ultime manche. L’ex Campione italiano MiniGP punta a tornare sul podio e rimontare in classifica a scapito di attesi protagonisti quali Marcos Ramirez (8° e capoclassifica del CEV Moto3 proprio con una KTM del Monlau Competicion di Emilio Alzamora) e l’olandese pilota del RW Racing GP Junior Team Scott Deroue (3° al Sachsenring in Gara 1 nel 2011), mentre Mario Tocca cercherà di arricchire il bottino di 8 punticini raccolti in un round tradizionalmente favorevole agli italiani ripensando alla già menzionata “rimonta” di Manzi del 2012 e alla pole position siglata 12 mesi or sono da Nicolò Castellini. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2013 La Classifica di Campionato 01- Karel Hanika – CZE – KTM RC 250 R – 135 02- Jorge Martin – SPA – KTM RC 250 R – 93 03- Enea Bastianini – ITA – KTM RC 250 R – 65 04- Bradley Ray – GBR – KTM RC 250 R – 56 05- Toprak Razgatlioglu – TUR – KTM RC 250 R – 54 06- Stefano Manzi – ITA – KTM RC 250 R – 51 07- Diego Perez – SPA – KTM RC 250 R – 50 08- Marcos Ramirez – SPA – KTM RC 250 R – 49 09- Scott Deroue – NED – KTM RC 250 R – 48 10- Manuel Pagliani – ITA – KTM RC 250 R – 37 11- Joe Roberts – USA – KTM RC 250 R – 33 12- Jordan Weaving – RSA – KTM RC 250 R – 28 13- Joan Mir – SPA – KTM RC 250 R – 22 14- Soushi Mihara – JPN – KTM RC 250 R – 19 15- Corentin Perolari – FRA – KTM RC 250 R – 18 16- Darryn Binder – RSA – KTM RC 250 R – 17 17- Aris Michail – GER – KTM RC 250 R – 17 18- Olly Simpson – AUS – KTM RC 250 R – 15 19- Mario Tocca – ITA – KTM RC 250 R – 8 20- Tarran Mackenzie – GBR – KTM RC 250 R – 7 21- Lukas Trautmann – AUT – KTM RC 250 R – 6 22- Yui Watanabe – JPN – KTM RC 250 R – 6 23- Anthony Alonso – USA – KTM RC 250 R – 6 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy