Red Bull Rookies Cup: al MotorLand Aragon corsa a tre per il titolo 2012

Red Bull Rookies Cup: al MotorLand Aragon corsa a tre per il titolo 2012

L’ultimo round con le KTM 2 tempi

Commenta per primo!

Sarà l’ultimo round con le attuali KTM RC 125 2 tempi, ma con il titolo ancora da assegnare tra tre piloti aritmeticamente ancora in corsa. Per la prima volta in un lustro di storia la Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca promosso ed organizzato da Red Bull, KTM AG e Dorna Sports, corre al MotorLand Aragon di Alcaniz con le ultime due decisive gare da disputare tra sabato 29 (partenza alle 16:30) e domenica 30 settembre (il via alle 15:30) che eleggeranno il nuovo campione della serie che affianca nei principali round europei il Motomondiale, destinato ad un radioso futuro nel palcoscenico internazionale. Classifica alla mano, è il tedesco Florian Alt, 16enne tedesco alla terza stagione di presenza nella RBRC, il favorito annunciato della vigilia forte di un invidiabile ruolino di marcia comprensivo di 4 vittorie (Jerez, Silverstone, doppietta ad Assen), ma soprattutto di ben 29 punti di vantaggio nei confronti del suo più diretto inseguitore Scott Deroue (tre vittorie, doppietta ad Estoril e trionfo in Gara 1 al Sachsenring), 49 a scapito del connazionale Philipp Öttl, tenuto in gioco soltanto dall’aritmetica. Con più soltanto 50 punti in palio nelle due gare ad Alcaniz, comprensibilmente Alt potrà amministrare la situazione per dar vita ad una stagione da incorniciare con il (probabile) doppio-trionfo tra Rookies Cup e IDM 125, Campione 2012 proprio in sella ad una KTM RC 125. Con Alt quasi irraggiungibile, Scott Deroue e Philipp Öttl daranno il massimo per tenere aperti i giochi almeno fino a Gara 2, pur con la consapevolezza di incontrare nei saliscendi del MotorLand Aragon una vasta schiera di potenziali “outsider” recenti vincitori nella categoria. In questa vasta schiera di attesi protagonisti si comincia da Karel Hanika, quarto in campionato e miglior “Rookie tra i Rookies”, quarto in campionato all’esordio nel monomarca con due vittorie nelle ultime tre gare disputate tra Brno e Misano, ora più soltanto a 11 punti dal terzo posto in graduatoria di Öttl. Il pilota ceco, tra i più veloci (ed inizialmente non altrettanto concreto in gara) della Rookies Cup, proprio ad Aragon lo scorso anno guadagnò il lasciapassare per competere nella categoria, passando con pieno merito le selezioni organizzate nel “Kartodromo” situato all’interno dell’impianto che dal 2010 ospita il Motomondiale. Oltre ad Hanika, in Aragona è atteso ad una gran gara Marcos Ramirez, altro esordiente della categoria, ma già in grado di salire in due distinte occasioni sul podio, ritrovarsi al quinto posto nella classifica di campionato, ora a caccia della prima vittoria su di un tracciato dove sfiorò il podio lo scorso mese di maggio nel CEV Moto3, 4° assoluto con una FTR Honda M312 di Andalucia Cadiz preceduto soltanto da tre piloti che domenica correranno proprio ad Aragon nel mondiale Moto3: Luca Amato, Alex Marquez e la wild card Juanfran Guevara. Concluse 11° invece quella gara ai comandi di una Honda NSF250R del Monlau Competicion il nostro Lorenzo Baldassarri, Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup in carica e vincitore quest’anno a Jerez, decimo in campionato e deciso a chiuder al meglio questa seconda stagione di esperienza nel monomarca Red Bull. Oltre al talentuoso pilota di Montecosaro, a difendere l’orgoglio tricolore ci penserà Stefano Manzi, capoclassifica PreGP 125 già due volte sul podio in questa stagione (Sachsenring e Brno), sfortunato a Misano un pò come Nicolò Castellini, velocissimo sul bagnato (lo dimostra la pole del Sachsenring ed il 2° crono di Misano), chiamato a ripetersi in gara insieme a Filippo Scalbi, fermo a quota 3 punti in classifica. Da seguire al MotorLand Aragon anche il vincitore di Brno (e “beffato” da Hanika a Misano) Livio Loi, protetto del Marc VDS Racing Team, in piena scalata nella graduatoria di campionato tanto da avvicinare piloti come Ivo Lopes, Bradley Ray e Lukas Trautmann, tutti con un pizzico di esperienza in più nel motociclismo internazionale. Al MotorLand Aragon tornerà inoltre in griglia Jorge Martin, KO in Gara 2 a Brno (frattura della clavicola) per un contatto con Willi Albert (salterà il week-end per il trauma cranico e lesione del nervo ulnare subito), il tutto mentre Simon Danilo evidenzia incoraggianti progressi nel programma di riabilitazione presso il Centre Hospitalier Régional Universitaire di Lille dopo lo spaventoso crash al Masaryk Circuit, mostrandosi fiducioso di tornare in pista nel 2013 sempre nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, ma con la nuova KTM Moto3 250 RBR, monocilindrica 250cc 4 tempi ispirata alla KTM M32 Moto3 ufficiale. Ad Aragon, infatti, per il Motomondiale si chiuderà un’era, l’ultima gara in assoluto per una classe a 2 tempi nel circus iridato al culmine di 5 anni di successo per una Red Bull MotoGP Rookies Cup senza dubbio riuscita. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2012 La Classifica di Campionato 01- Florian Alt – GER – 197 02- Scott Deroue – NED – 168 03- Philipp Öttl – GER – 148 04- Karel Hanika – CZE – 137 05- Marcos Ramirez – SPA – 120 06- Lukas Trautmann – AUT – 112 07- Bradley Ray – GBR – 103 08- Ivo Lopes – POR – 98 09- Livio Loi – BEL – 96 10- Lorenzo Baldassarri – ITA – 91 11- Joe Roberts – USA – 90 12- Jorge Martin – SPA – 67 13- Diego Perez – 66 14- Kyle Ryde – GBR – 66 15- Stefano Manzi – ITA – 57 16- Hafiq Azmi – MAL – 56 17- Aaron Espana – SPA – 43 18- Willi Albert – GER – 36 19- Simon Danilo – FRA – 22 20- Jordan Weaving – RSA – 16 21- Nicolò Castellini – ITA – 16 22- Yui Watanabe – JPN – 9 23- Filippo Scalbi – ITA – 3 24- Tarran Mackenzie – GBR – 3 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy