Moto3: Raduno Collegiale FMI per Bagnaia e Baldassarri

Moto3: Raduno Collegiale FMI per Bagnaia e Baldassarri

I piloti della Velocità FMI al Raduno Collegiale

Commenta per primo!

L’impegno della Federazione Motociclistica Italiana al seguito dei “Talenti Azzurri” della Velocità non riguarda esclusivamente l’attività “in pista”. Da diversi anni, con un maggior impulso ed attenzione nell’ultimo biennio, la Federmoto ha investito ingenti risorse nel seguire “passo dopo passo” i migliori prodotti del vivaio motociclistico tricolore nella preparazione atletica e “mental coaching”, organizzando nell’arco della stagione diversi “Raduni Collegiali”. Se nel periodo invernale i piloti FMI hanno preso parte a raduni collegiali tra Roma (presso la Scuola dello Sport CONI e all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga) e Carvico (ospiti di Roberto Locatelli con sessioni in pista ad Ottobiano), martedì 16 e mercoledì 17 luglio ben 14 tra i migliori piloti della Velocità italiana hanno presenziato ad un nuovo collegiale organizzato a Montegiorgio, seguiti nei due giorni di corsi teorico-pratici, oltre che dal Dottor Mazzoli e da Fabrizio Vesprini, anche dal preparatore atletico Giancarlo Bellani e dagli altri Tecnici Federali Cristiano Migliorati, Doriano Romboni e Matteo Baiocco. In azione nel Flat Track Direttamente dal mondiale Moto3 non sono mancati Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia) e Lorenzo Baldassarri (GO&FUN Gresini), così come gli alfieri del San Carlo Team Italia nell’Europeo Superstock 600 Franco Morbidelli (vincitore a Portimao) e Alessandro Nocco (recentemente in trionfo ad Imola), più protagonisti del CIV Moto3 quali Andrea Locatelli, Michael Ruben Rinaldi, Stefano Manzi, Luca Marini, Stefano Valtulini, Federico Fuligni, Enea Bastianini, Fabio Di Giannantonio, Simone Mazzola, Federico Fuligni e Manuel Pagliani, quest’ultimo così come Manzi e Bastianini in evidenza nella Red Bull MotoGP Rookies Cup. Presentatisi a Montegiorgio nella serata di lunedì 15 luglio, i giovani centauri all’indomani hanno affrontato una sessione di preparazione fisica dalle 9:00 alle 12:00 e, dalle 14.00 alle 19.00, si sono trasferiti a Falerone sulla pista di Flat Track allestita dal Moto Club Bikers Cave, per un allenamento di cinque ore tenuto dal Tecnico Federale Fabrizio Vesprini Nocco, Bagnaia e Morbidelli, i piloti del Team Italia I ragazzi sono stati divisi in tre gruppi; alcuni avevano la loro moto da Flat Track, agli altri sono state fornite dalla Squadra Corse Fasciani, dalla Dieffe Motor e dalle stesso Tecnico, Vesprini. Mercoledì, nel parco dell’ippodromo San Paolo di Montegiorgio, i piloti hanno cominciato la giornata con un’ora di attivazione fisica; nel pomeriggio, invece, il dottor Mirko Mazzoli ha tenuto una lezione su mental training e visualizzazione. Un grande impegno che testimonia l’attenzione riservata dalla Federazione Motociclistica Italiana per far crescere, senza tralasciar alcun aspetto, i nostri talenti impegnati nel motociclismo a livello nazionale ed internazionale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy