Moto3: primi test 2012 a Valencia bagnati dalla pioggia

Moto3: primi test 2012 a Valencia bagnati dalla pioggia

Pochi piloti in pista con le nuove 250cc 4 tempi

Commenta per primo!

All’indomani dell’ultima, storica gara della classe 125cc, all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia si è tenuta una prima giornata di test dell’inedita Moto3, categoria che dal prossimo anno ricoprirà il ruolo di “entry class” del Motomondiale. Con la pioggia a disturbare le attività dei pochi piloti presenti, si sono intraviste qualche novità in ottica 2012. La Honda ha consentito a Maverick Vinales, Rookie of the Year e grande rivelazione all’esordio nella serie iridata (4 vittorie, terzo posto in campionato e Michel Metraux Trophy in bacheca), di prender contatto con la NSF250R: soltanto un assaggio in vista di test più probanti nelle prossime settimane. Va detto che “Mack” da oltre un mese è già stato riconfermato al By Queroseno Racing (BQR Team) con un contratto biennale (Moto3 l’anno prossimo, Moto2 nel 2013), ma senza più l’apporto “mediatico” di Paris Hilton. Sempre su Honda, ma in due differenti versioni, hanno provato i due piloti del team CIP Moto: il pupillo/prodotto del vivaio HRC Kenta Fuji (già sicuro di correre nel 2012 a cominciare dalle conclusive due gare del CEV a Valencia e Jerez) con la stessa NSF250R portata in trionfo nell’All Japan J-GP3, ma anche Alan Techer con l’esemplare messo a disposizione dalla GEO Technology. Per quanto concerne il pilota francese risulta una “riserva” nell’entry list 2012: se sarà accettata l’iscrizione nelle prossime settimane prenderà parte al mondiale, in caso contrario è già previsto un doppio-programma tra CEV e Red Bull Rookies Cup dove ha concluso 3° quest’anno con diverse vittorie all’attivo. Assaggio di Moto3 anche per il 16enne sudafricano neo-acquisto del RW Racing GP Brad Binder, in pista con una Honda NSF250R, ma destinato nel 2012 a correre insieme a Luis Salom con una KALEX-KTM che sarà pronta soltanto per il prossimo mese di gennaio. Da segnalare anche l’esordio della sperimentale MZ Moto3 affidata all’unico pilota confermato per la prossima stagione, il giovane tedesco Toni Finsterbusch, a punti da wild card al Sachsenring (11°), 10° causa un brutto infortunio nell’IDM 125 con una KTM del Freudenberg Racing Team, prendendosi la soddisfazione di vincere al Nurburgring.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy