Moto3: piani ambiziosi per KTM al ritorno nel Motomondiale

Moto3: piani ambiziosi per KTM al ritorno nel Motomondiale

Pronta la KTM M32, test ad Albacete nel weekend

Commenta per primo!

Con l’ingaggio di un pilota vincente e di esperienza come Sandro Cortese, KTM ha completato la propria formazione per l’atteso ritorno nel Motomondiale, questa volta nella nuova “entry class”, la Moto3. Dopo aver portato al successo piloti del calibro di Casey Stoner (primo pilota KTM a vincere nel mondiale, stagione 2004 in 125cc), Mika Kallio, Hiroshi Aoyama, Marc Marquez, Julian Simon e Gabor Talmacsi tra 125 e 250, oggi la KTM ha deciso di rientrare nella serie iridata sviluppando una propria Moto3, sigla di progetto M32, affidando il monocilindrico 250cc 4 tempi anche a KALEX Engineering che svilupperà una propria Moto3. Complessivamente saranno ben 9 le KTM, ufficiali e non, presenti nel mondiale 2012. L’Ajo Motorsport, formazione iridata nel 2008 e 2010 in 125cc rispettivamente con Mike Di Meglio e Marc Marquez, ricoprirà il ruolo di squadra ufficiale KTM. Con i colori Red Bull KTM Ajo Factory Racing Team correranno con tre M32 Sandro Cortese e gli ultimi due vice-campioni della Red Bull Rookies Cup, Danny Kent (buon esordio nel mondiale 2011 sempre con Ajo) e l’esordiente australiano Arthur Sissis. Ajo porterà in pista altre due KTM M32 con i colori AirAsia per il malese Zulfahmi Khairuddin e Niklas Ajo, figlio del titolare della compagine finlandese. Accanto al binomio KTM-Ajo, ci saranno quattro KALEX-KTM al via della Moto3: due per il RW Racing GP (Luis Salom e Brad Binder i piloti scelti), altrettante per il team Aspar con i già annunciati Hector Faubel e Alberto Moncayo, con i primi test già in programma per questa settimana all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia. Nel frattempo KTM Racing, insieme al KTM Development Team guidato dal progettista Kurt Trieb, ha svolto un ulteriore test lo scorso fine settimana ad Albacete con il collaudatore Joan Olive, indispensabile per consegnare al più presto all’Ajo Motorsport una KTM M32 “pronto gara”. Sempre a proposito delle piccole cilindrate, KTM continuerà a supportare diverse squadre dell’IDM 125 oltre che a fornire le moto della Red Bull MotoGP Rookies Cup: nel 2012 ancora le RC 125 2 tempi, dal 2013 una 250cc 4 tempi su base KTM M32 Moto3. Il vincitore si guadagnerà un posto nel Motomondiale per la stagione successiva, sempre con i colori ufficiali Red Bull KTM.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy