Moto3 Mugello Qualifiche: strepitosa pole di Alex Rins

Moto3 Mugello Qualifiche: strepitosa pole di Alex Rins

Sotto al 57″ con una Moto3, poi una scivolata

Commenta per primo!

Seppur soltanto per 1 millesimo di secondo, sotto al muro dell’1’57”: al Mugello, con una Moto3 da Mondiale, ma pur sempre una monocilindrica 250cc 4 tempi. Con un riferimento cronometrico “da Moto2” (e da sogno per tanti piloti professionisti con moto di ben altra cilindrata…) Alex Rins all’Autodromo Internazionale del Mugello si è assicurato la seconda pole position stagionale dopo Losail, l’undicesima in carriera nel Motomondiale salvo incappare, giusto poco dopo aver fermato i cronometri sull’1’56″999, in una scivolata all’ingresso della “Luco”. Costretto a riportare a spinta la propria Honda NSF250RW ai box, l’ex Campione del CEV 125 GP e vice-Campione del Mondo in carica non ha potuto migliorare il proprio best lap, rimasto tuttavia inavvicinabile per chiunque nella fase decisiva della sessione.

Una prestazione (record) da rimarcare per il portacolori del Monlau Competición di Emilio Alzamora, deciso domani a riportare la Honda sul gradino più alto del podio nella “entry class” a distanza di quasi 2 anni dall’affermazione conseguita (su FTR Honda) da Maverick Vinales nel 2012. Non sarà facile per il forte pilota iberico che dovrà vedersela da una vasta schiera di grandi protagonisti della categoria: accanto a lui in prima fila prenderanno il via alle 11:00 locali il capoclassifica di campionato Jack Miller (2°) e Jakub Kornfeil, 3° con la prima KTM RC 250 GP del Team Calvo/LaGlisse, districatosi al meglio nel finale con il consueto “traffico dell’ora di punta”.

Seguendo proprio in pista il rivale nella corsa al titolo Jack Miller, il nostro Romano Fenati all’ultimo si è garantito con la KTM #5 dello Sky Racing Team VR46 un posto in seconda fila con il 4° crono a precedere altre due Honda affidate ad Alexis Masbou (CBC Corse) e Alex Marquez (Monlau Competicion) più il Campione Europeo Moto3 e della Red Bull MotoGP Rookies Cup in carica Karel Hanika, ottimo 7° con la seconda KTM Ajo. Per quanto concerne gli altri italiani, Niccolò Antonelli si è qualificato in 13° posizione davanti ad Alessandro Tonucci (14°), a seguire Enea Bastianini 16° precede Francesco Bagnaia (17°), a braccetto in 22° e 23° posizione le Mahindra del San Carlo Team Italia con Matteo Ferrari e Andrea Locatelli, più staccate le wild card locali Anthony Groppi (FTR Honda del Pos Corse, 30°) ed il capoclassifica del CIV Moto3 Simone Mazzola, 32° con la FTR Honda del MT Racing.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy