Moto3 Misano Prove 2: Fenati 1° con caduta, Calia 4°

Moto3 Misano Prove 2: Fenati 1° con caduta, Calia 4°

Rocambolesco finale di sessione a Misano

Commenta per primo!

Non piove più, la pista va man mano asciugandosi, di conseguenza per i principali protagonisti della Moto3 al “Misano World Circuit Marco Simoncelli” le gomme slick rappresentano una scelta obbligata nei minuti conclusivi della seconda sessione di prove libere. Tra i primi ad effettuare questo cambiamento, Romano Fenati prorpio allo scadere è balzato al comando della classifica in sella alla FTR Honda M312 del Team Italia FMI, con un gran vantaggio rispetto ai suoi più diretti inseguitori (1″ su Maverick Vinales, 1″1 nei confronti di Jonas Folger), ma anche con un gran.. spavento. Giusto dopo aver spiccato il miglior tempo, appena sventolata la bandiera a scacchi, alla successiva staccata all’ingresso della “Variante del Parco” Fenny ha perso lo slider destro, di scatto diretto verso la ruota posteriore con conseguente caduta senza alcun preavviso. Brutta botta (con annessa “capocciata”) sull’asfalto, ma per fortuna nessuna conseguenza per il portacolori della Federazione Motociclistica Italiana che può guardar con fiducia al prosieguo del week-end ritrovandosi, sin dalla giornata di prove del venerdì, davanti a tutti.

Bene dunque il campione europeo 125 GP in carica, benissimo anche Kevin Calia, capo-classifica del CIV Moto3 con la Honda NSF250R del team Elle2 Ciatti, alla sua seconda wild card stagionale (quarta in carriera) e 4° assoluto seppur a 2″6 dalla vetta complice il concitato finale di sessione con la scelta della gomma giusta. L’imolese, cinque vittorie nelle ultime cinque gare del CIV ed ex-grande protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup, si ritrova così in alto a sfiorare una “prima fila” virtuale davanti ad Alberto Moncayo (da 3 gare tornato al Team Machado con una FTR Honda), più staccati nell’ordine Danny Kent, Alex Rins ed il capo-classifica di campionato Sandro Cortese, ottavo e con pochi giri effettuati.

A completare il novero dei piloti italiani le FTR Honda di Alessandro Tonucci (Team Italia FMI) e Niccolò Antonelli (San Carlo Gresini) viaggiano a ridosso della top-10 rispettivamente in 11° e 12° posizione, più staccati Stefan Valtulini (25° da wild card con la Honda NSF250R dell’Imperiali Racing Team, 3° nella serie tricolore), Michael Ruben Rinaldi (sostituto di Alexis Masbou in Caretta Technology, 29°) e le Ioda TR002 di Armando Pontone (30°) e Luigi Morciano (34°).

A terra nel corso della sessione Jack Miller (seconda caduta di giornata al rientro dopo l’ennesima frattura alla clavicola sinistra), non ha invece girato Adrian Martin: caduto nella mattinata ha rimediato la frattura dello scafoide della mano sinistra. Domani proverà a scender in pista seppur con comprensibili difficoltà.

Moto3 World Championship 2012
Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Prove Libere 1

01- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – 1’49.965
02- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – + 1.032
03- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 1.123
04- Kevin Calia – Elle2 Ciatti – Honda NSF250R – + 2.630
05- Alberto Moncayo – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – + 3.154
06- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 3.287
07- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 3.467
08- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 3.501
09- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 4.556
10- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – + 4.656
11- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 4.863
12- Niccolò Antonelli – San Carlo Gresini Moto3 – FTR Honda M312 – + 5.040
13- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 5.149
14- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 5.167
15- Luis Salom – RW Racing GP – KALEX KTM – + 5.262
16- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 5.282
17- Alan Techer – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 5.435
18- Giulian Pedone – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 5.602
19- Jasper Iwema – MOTO FGR – MOTO FGR 3 Honda – + 5.760
20- Hector Faubel – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 5.862
21- Efren Vazquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 5.869
22- Jack Miller – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 5.882
23- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – + 5.893
24- Alex Marquez – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 6.196
25- Stefano Valtulini – Imperiali Racing Team – Honda NSF250R – + 6.305
26- Josep Rodriguez – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 6.409
27- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – + 6.906
28- Miroslav Popov – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 7.194
29- Michael Ruben Rinaldi – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 7.364
30- Armando Pontone – Iodaracing Project – Ioda TR002 – + 7.469
31- Toni Finsterbusch – Racing Team Germany – Honda NSF250R – + 7.484
32- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – + 7.513
33- Kenta Fujii – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 8.253
34- Luigi Morciano – Ioda Team Italia – Ioda TR002 – + 8.705

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy