Moto3: Losail ospita il primo round, gli italiani all’attacco

Moto3: Losail ospita il primo round, gli italiani all’attacco

Sette italiani in pista, confronto tra costruttori

Le luci dei riflettori artificiali del Losail International Circuit sono pronti a dar risalto alla “prima” del Mondiale Moto3 2014 tra talenti di sicuro avvenire, un (apparente) livellamento dei valori in campo ed una rinnovata sfida tra le case costruttrici che hanno sposato la formula 250cc 4 tempi della “entry class”. Queste alcune tra le principali tematiche d’interesse proposte dal terzo anno di attività della classe Moto3 sulla carta, in attesa della rivoluzione regolamentare già prevista per il 2015 (ulteriore contingentamento dei costi, motori da massimo 13.500 giri/min), una stagione di “passaggio”, ma non per una vasta schiera di pretendenti al titolo. Da tempo la classe d’accesso al Motomondiale non proponeva così tanti talenti under-28 dalle legittime ambizioni iridate, tesi ribadita dai responsi dei test invernali con i nostri portabandiera, a più riprese, grandi protagonisti. 7 piloti italiani al via, 6 spagnoli: ora parola alla pista Archiviata una stagione 2013 all’insegna del dominio dei piloti spagnoli (4 ai primi 4 posti della classifica, vincitori di tutte le gare disputate), il 2014 si presenta come un’opportunità concreta di “riscatto” per gli italiani. Per la prima volta dal 2007 il movimento motociclistico tricolore può vantare un maggior numero di rappresentanti al via della “entry class” rispetto alla Spagna delle due ruote (7 a 6), tutti di assoluto talento, potenziale e, soprattutto, la maggior parte con un “pacchetto tecnico” all’altezza per puntare in alto. Il passaggio alla KTM dello Sky Racing Team by VR46 ha ridato slancio alle quotazioni di Romano Fenati (a Losail 2° al debutto assoluto nel 2012) e Francesco ‘Pecco’ Bagnaia (in evidenza nel biennio 2011-2012 del CEV tra 125cc e Moto3), così come di Niccolò Antonelli, al terzo anno di Mondiale con il team Gresini e velocissimo in particolar modo nei Test di Valencia. Con KTM esordirà nella serie iridata anche Enea Bastianini (rivelazione della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2013 con due vittorie all’attivo), mentre su Mahindra correranno Alessandro Tonucci (CIP Moto) e, sotto le insegne del San Carlo Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana, Matteo Ferrari (Campione Europeo 2012) e Andrea Locatelli (Campione Italiano Moto3 in carica). Alex RinsLe novità del regolamento 2014 A dar maggior impulso alle ambizioni italiane viene in soccorso anche il nuovo regolamento definito per la stagione 2014, volto a “livellare” ulteriormente lo schieramento di partenza scongiurando, di costruttore in costruttore, una netta disparità tecnica tra i piloti “ufficiali” e “clienti”. Da quest’anno i motori (massimo 6 a stagione, costo fisso di 68 mila euro per il “pacchetto”) preparati da ciascuno dei costruttori impegnati (KTM/Husqvarna, Honda, Mahindra) dovranno esser forniti all’organizzazione che, in tre fasi nell’arco del campionato, provvederanno mediante sorteggio (stile Moto2) ad assegnarli a ciascuno dei piloti iscritti a tempo pieno al mondiale. Prendendo in esame la KTM, da quest’anno rappresentata anche dal brand Husqvarna e sempre in qualità di “motorista” dei telai KALEX, preparerà le stesse medesime specifiche di propulsori per i 21 piloti al via (10 su KTM, 2 Husqvarna, 8 KALEX) che saranno forniti all’organizzatore. Il promoter, in tre momenti nell’arco della stagione, destinerà questi motori a ciascun pilota per costruttore: i propulsori avranno un sigillo e saranno distribuiti dal direttore tecnico in ordine casuale diventando di proprietà del team, senza richieste di riconsegna per contratto di servizio. Questo dovrebbe garantire parità di trattamento per tutti da parte di ciascuna casa impegnata, in linea con la “filosofia” della categoria: metter in mostra i migliori talenti del motociclismo internazionale. KTM (e Husqvarna) vs Honda vs Mahindra Sfida tra piloti, ma anche tra costruttori. In trionfo nel primo biennio della categoria, KTM quest’anno punta a ripetersi non soltanto con le RC 250 GP “Orange”, ma anche rilanciando l’attività agonistica della “sorella” Husqvarna: stesse moto (per l’occasione ribattezzata con la sigla FR 250 GP), medesime specifiche, nome e colori differenti per il rientrante Danny Kent (Red Bull Husqvarna Ajo) e Niklas Ajo (Avant Tecno Husqvarna Ajo). Il “Gruppo KTM” dovrà tuttavia fare i conti con la “riscossa” Honda, al via con una Moto3 completamente riprogettata (NSF250RW) ed affidata a tre differenti team (Monlau, CBC Corse, Racing Team Germany) con diversi piloti da… mondiale, in primis la coppia Monlau Competicion formata dal vice-Campione del Mondo in carica Alex Rins (non al meglio per la recente operazione al polso infortunato) e Alex Marquez, velocissimo negli ultimi test a Jerez. Riconfermato l’impegno nel Mondiale anche da parte del colosso indiano Mahindra con il team “ufficiale” (Arthur Sissis e Miguel Oliveira, una pole ed un podio lo scorso anno spezzando l’egemonia KTM) e con tre team “clienti” (San Carlo Team Italia, Ambrogio Racing e CIP Moto) per un totale di ben 8 Mahindra MGP3O al via. Jack MillerI favoriti Detto degli italiani, la (lunga) lista dei potenziali candidati al titolo non può che iniziare da Jack Miller, miglior pilota Honda (FTR) lo scorso anno e già Campione IDM 125cc 2011, promosso al team ufficiale Red Bull KTM Ajo e con la RC 250 GP velocissimo per tutto l’arco della “Winter Season”. L’australiano per molti è il candidato #1 a succedere nell’albo d’oro a Maverick Vinales, ma non si danno certamente per vinti diversi attesi protagonisti come il rientrante Danny Kent (con la Husqvarna vestita dei colori Red Bull), Isaac Vinales (passato al Team Calvo con la KTM ereditata dal cugino e Campione del Mondo in carica Maverick) e due piloti dalla Repubblica Ceca in gran spolvero nei test invernali, entrambi già Campioni della Red Bull MotoGP Rookies Cup: Jakub Kornfeil (alla prima grande occasione “mondiale” con la KTM LaGlisse) e Karel Hanika, talento da predestinato, capace lo scorso anno di concretizzare una superlativa doppietta tra il Campionato Europeo Moto3 in prova unica ad Albacete e la vittoria nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, guadagnandosi la chiamata dal team ufficiale Red Bull KTM Ajo. Sarà subito nella bagarre per la vittoria? L’entry list del Mondiale Moto3 2014 3- Matteo Ferrari – San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O 4- Gabriel Ramos – Kiefer Racing – KALEX KTM 5- Romano Fenati – Sky Racing Team by VR46 – KTM RC 250 GP 7- Efren Vazquez – Saxoprint RTG – Honda NSF250RW 8- Jack Miller – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP 9- Scott Deroue – RW Racing GP – KALEX KTM 10- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW 11- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM 12- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW 17- John McPhee – Saxoprint RTG – Honda NSF250RW 19- Alessandro Tonucci – CIP Moto3 – Mahindra MGP3O 21- Francesco Bagnaia – Sky Racing Team by VR46 – KTM RC 250 GP 22- Ana Carrasco – RW Racing GP – KALEX KTM 23- Niccolò Antonelli – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP 31- Niklas Ajo – Avant Tecno Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP 32- Isaac Vinales – Calvo Team – KTM RC 250 GP 33- Enea Bastianini – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP 38- Hafiq Azmi – SIC Ajo – KTM RC 250 GP 41- Brad Binder – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O 42- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW 43- Luca Grünwald – Kiefer Racing – KALEX KTM 44- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O 51- Bryan Schouten – CIP Moto3 – Mahindra MGP3O 52- Danny Kent – Red Bull Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP 55- Andrea Locatelli – San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O 57- Eric Granado – Calvo Team – KTM RC 250 GP 61- Arthur Sissis – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O 65- Philipp Öttl – Interwetten Paddock Moto3 – KALEX KTM 84- Jakub Kornfeil – Calvo Team – KTM RC 250 GP 95- Jules Danilo – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O 98- Karel Hanika – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP Francesco BagnaiaFoto: TeamPHOTOMOTO – David Burgos Jimenez L’albo d’oro del Mondiale Moto3 2012: Sandro Cortese (KTM RC 250 GP) Red Bull KTM Ajo 2013: Maverick Vinales (KTM RC 250 GP) Team Calvo I vincitori a Losail nella classe Moto3 2012: Maverick Vinales (FTR Honda M312) Blusens Avintia 2013: Luis Salom (KTM RC 250 GP) Red Bull KTM Ajo Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy