Moto3: le ultime news alla vigilia del GP di Le Mans

Moto3: le ultime news alla vigilia del GP di Le Mans

Test, Wild Card, news e curiosità del GP di Francia

Commenta per primo!

Archiviati i primi tre round, il mondiale Moto3 questo fine settimana fa tappa al “Circuit Bugatti” di Le Mans per il quarto appuntamento stagionale, come sempre presentando una serie di news e curiosità alla vigilia di un evento importante ai fini campionato. Prima vittoria con KTM per Maverick Vinales (e per il Team LaGlisse) A Le Mans nel 2011, soltanto al suo quarto gettone di presenza, Maverick Vinales si aggiudicò la prima vittoria del Motomondiale: proprio a due anni di distanza da questo exploit “Mack” a Jerez ha già portato a 10 il numero di successi conseguiti in carriera nella serie iridata, la prima da pilota KTM schierato dal Team LaGlisse (oggi “Team Calvo”). Per la compagine di Jaime Fernandez Aviles diretta da Pablo Nieto si è tratta inoltre della prima vittoria nel Motomondiale, dopo aver dominato la scena nel CEV degli anni Duemila con titoli tra le Extreme e Stock Extreme (2008, 2009, 2012 con Carmelo Morales), Moto2 (2010 con lo stesso Morales, 2011 e 2012 con Jordi Torres) e Supersport (doppio centro con Angel Rodriguez), vantando inoltre 6 titoli Europei tra Superstock e Supersport conseguiti nella prova unica tradizionalmente in programma nel mese di ottobre ad Albacete. Dominio KTM: imbattuti da Indianapolis 2012… Se per Vinales è stata la prima vittoria da pilota KTM, la casa di Mattighofen di fatto è imbattuta da 11 gare a questa part. Da Indianapolis 2012, infatti, soltanto piloti “motorizzati” KTM sono saliti sul gradino più alto del podio, nello specifico Luis Salom (Indianapolis ed Aragon 2012, Losail 2013), Sandro Cortese (Misano, Sepang e Phillip Island 2012), Danny Kent (Motegi e Valencia 2012), Jonas Folger (Brno 2012 con la KALEX-KTM del team Aspar), Alex Rins (Austin 2013) e lo stesso Maverick Vinales, l’ultimo a vincere con una Moto3 non spinta da un propulsore KTM: lo scorso anno al Mugello con la FTR Honda M312 del team Blusens Avintia BQR. .. ed in KTM si lavora pensando al futuro: Test ad Almeria con Salom e Vinales Per confermare questa supremazia tecnica, KTM Racing non sta lasciando nulla al caso tanto da organizzare settimana scorsa una probante sessione di test ad Almeria “di sviluppo” della RC 250 GP ufficiale affidata a Luis Salom e Maverick Vinales. I due piloti, seguiti dallo staff del Reparto Corse di Mattighofen, hanno verificato una serie di novità in materia di ciclistica in previsione delle prossime gare ed in prefigurazione 2014. Il disegno del nuovo corpo farfallato del team GresiniTest anche per il Team Gresini, nuovo corpo farfallato Sempre ad Almeria nei giorni precedenti è tornato in azione anche il team Gresini con la FTR Honda M313 affidata a Niccolò Antonelli. L’ex Campione italiano ha avuto modo di provare le ultime evoluzioni sviluppate da Gresini Racing a cominciare da un nuovo corpo farfallato già portato al debutto in gara in occasione del GP di Jerez. Realizzato in partnership con Vamec Engineering, il nuovo corpo farfallato (da regolamento FIM) è disponibile anche per eventuali team clienti, con una produzione massima di 10 esemplari con il prezzo fissato a 1.323 euro. Wild Card-1: Jules Danilo Accanto agli abituali protagonisti della serie iridata, a Le Mans ci saranno due wild card locali. La prima, schierata dal Marc VDS Racing Team con una competitiva KALEX-KTM, è stata assegnata a Jules Danilo, vice-Campione francese 125cc in carica, già con buoni trascorsi nella PreGP 125cc iberica. Classe ’95, Danilo proprio a Le Mans ha concluso secondo lo scorso mese di marzo nella prova del FSBK Moto3 con una KALEX-KTM del Cygnet Racing Furygan, preceduto sul traguardo in volata soltanto dal suo attuale compagno di squadra per il GP di Francia Livio Loi, iscritto in qualità di wild card. Fratello dello sfortunato Simon protagonista lo scorso anno di un brutto incidente nella prova della Red Bull MotoGP Rookies Cup a Brno, per Jules quest’anno sono previste proprio con il Marc VDS Racing Team tre wild card mondiali. Jules DaniloIn alto Jules Danilo (95), in basso Christophe Arciero (93) Christophe ArcieroWild Card-2: Christophe Arciero Detto di Jules Danilo, la seconda wild card per il GP di Francia a Le Mans è stata assegnata a Christophe Arciero, giovane pilota francese classe ’93, iscritto con una Suter Honda MMX3 dell’A.R.T. (Arciero Racing Team). Nono lo scorso anno nel campionato francese 125cc con una Honda NSF250R preparata da un team italiano (Elle2 Ciatti), in questa stagione Arciero ha concluso 4° nel primo round del FSBK Moto3 a Le Mans, riuscendo a conquistare una vittoria ed un secondo posto nella prova di Nogaro tanto da condurre la classifica di campionato a quota 65 punti. Christophe, che corre con un team a gestione familiare, ha inoltre preso parte al primo round del CIV Moto3 al Mugello lo scorso mese di aprile classificandosi in 14° e 13° posizione nelle due gare in programma. Per lui Le Mans rappresenta l’esordio assoluto nel Motomondiale. Livio Loi e Juanfran Guevara con i riferimenti del campionato francese Oltre alle due wild card, a Le Mans hanno già avuto modo di disputare una “gara-test” lo scorso mese di marzo nell’ambito del Campionato francese Moto3 Livio Loi (KALEX-KTM del Marc VDS Racing Team) e Juanfran Guevara (TSR Honda del CIP Moto). Il 16enne pilota belga, 15esimo all’esordio nel mondiale a Jerez, ha conquistato la pole e la vittoria sempre in sella alla propria KALEX-KTM, vincendo la volata proprio a scapito di Jules Danilo. Concluse invece in terza posizione Juanfran Guevara, per l’occasione in sella ad una Honda NSF250R “Standard” del CIP Moto complice l’indisponibilità della sua TSRC3 Honda, già in partenza per il primo GP stagionale di Losail. Matteo Ferrari nella European Junior CupMatteo Ferrari a Monza nella European Junior Cup, ma non corre A proposito di gare “extra-campionato”, settimana scorsa il Campione Europeo Moto3 in carica Matteo Ferrari ha preso parte alla prova di Monza della European Junior Cup, monomarca su base Honda CBR500R che affianca nei principali round europei il Mondiale Superbike. L’attuale portacolori del CBC Corse, iscritto direttamente da Honda Italia in qualità di wild card, ha tuttavia preso parte soltanto alle prove libere del venerdì staccando il 22esimo riferimento cronometrico su 35 piloti al via. Jakub Kornfeil assente giustificato nel venerdì a Jerez C’è stato un assente (giustificato) nel venerdì di prove a Jerez de la Frontera della classe Moto3: Jakub Kornfeil, rimasto in madrepatria per svolgere degli esami scolastici per il conseguimento del diploma. Presentatosi a Jerez in tempo utile per affrontare il conclusivo turno di prove libere del sabato mattina, l’ex Campione della Red Bull MotoGP Rookies Cup ha ben figurato nonostante due sessioni di prove in meno rispetto agli avversari: 9° in qualifica, 5° assoluto in gara, suo miglior risultato stagionale con la KALEX-KTM del RW Racing GP. Brad Binder “da record” Tra le note positive di Jerez Brad Binder, 17enne portacolori del World Wide Race (oggi “Ambrogio Racing”) alla sua seconda stagione consecutiva nel mondiale Moto3, ha raggiunto un risultato “storico” per il motociclismo sudafricano. Grazie al 4° crono nelle qualifiche ufficiali, l’ex protagonista della Red Bull MotoGP Rookies ha eguagliato il medesimo piazzamento conseguito nel 1985 in casa a Kyalami dal connazionale Mario Rademeyer, capace il giorno dopo in gara di conquistare un prestiogioso podio. Questo il prossimo obiettivo di Binder, 4° sul traguardo riuscendo a ripetere l’exploit dello scorso anno a Valencia, in piena corsa per il podio (e per la vittoria) con la KALEX-KTM del RW Racing GP.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy