Moto3: i sei piloti italiani al via del mondiale 2013

Moto3: i sei piloti italiani al via del mondiale 2013

Schieramento tricolore di talento e velocità

Da tempo l’Italia nella “entry class” del Motomondiale non poteva vantare un simile schieramento. Sei piloti di talento, velocità e curriculum, tutti indistintamente meritevoli di correre nel mondiale Moto3 per i risultati conseguiti nelle ultime stagioni a livello nazionale ed internazionale. Una pattuglia tricolore che non ha oggettivamente nulla da invidiare rispetto alle altre nazioni ben rappresentate nella formula 250cc 4 tempi, con tre gradite conferme al via (Romano Fenati, Niccolò Antonelli e Alessandro Tonucci, in rigoroso ordine di classifica del mondiale 2012) affiancate da tre esordienti (in ordine alfabetico Francesco Bagnaia, Lorenzo Baldassarri e Matteo Ferrari) seri candidati al prestigioso ed ambito riconoscimento di “Rookie of the Year”. Romano FenatiRomano Fenati (San Carlo Team Italia) FTR Honda M313 #5 Senza dubbio il più atteso dei nostri non può che esser Romano Fenati, autore nel 2012 di una sensazionale stagione d’esordio nel Motomondiale: secondo al debutto in Qatar, vincitore alla sua seconda gara disputata a Jerez (prima vittoria per il Team Italia in un ventennio di storia nella serie iridata) vantando altri due podi (Mugello e Misano) con il risultato di sfiorare il titolo riservato ai “Rookie”, sfumato soltanto all’ultima gara di Valencia per l’inezia di 5 punticini a vantaggio di Alex Rins. “Fenny”, classe ’96 di Ascoli Piceno, a soli 17 anni compiuti lo scorso 15 gennaio vanta un curriculum di tutto rispetto con una serie di successi in ambito tricolore da rimarcare: Nel biennio 2007-2008 doppio-titolo nella Conti Cup e nel trofeo HIRP (Honda Italia Racing Project), al contempo ben figurando all’esordio nella MiniGP 50cc. Passato nel 2010 alle 125cc da Gran Premio, ben figura subito nel CIV salendo sul podio a Misano, lasciapassare per l’investitura da pilota del Team Italia Gabrielli per la stagione 2011 dove sfiora il titolo italiano, ma soprattutto conquista il Campionato Europeo 125 GP in prova unica ad Albacete. Con questi risultati “Fenny” viene promosso al Mondiale con il Team Italia FMI concretizzando un esordio sensazionale: a Losail contende a Maverick Vinales la vittoria, poche settimane più tardi a Jerez sale sul gradino più alto del podio a seguito di una gara-capolavoro. Sesto nella classifica finale di campionato, Fenati per il 2013 è rimasto fedele al Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana con l’obiettivo dichiarato, ove possibile, di puntare al titolo mondiale. Niccolò AntonelliNiccolò Antonelli (Go&Fun Gresini Moto3) FTR Honda M313 #23 Coetano, amico ed ex-compagno di squadra di Fenati, anche per Niccolò Antonelli il 2013 rappresenta la sua seconda stagione consecutiva nel Motomondiale, confermatissimo (con contratto triennale in tasca) dal team Gresini. Figlio d’arte, classe ’96 di Cattolica, agli esordi Nicco ha fatto incetta di titoli tra le Minimoto (doppio successo nell’italiano ed europeo Junior B nel 2007), vantando sin da giovanissimo esperienze al di fuori dei confini italiani: nel 2009 corre nella PreGP iberica nel Campionato del Mediterraneo Velocità, nel 2010 viene ammesso alla Red Bull MotoGP Rookies Cup, un’esperienza indispensabile per conoscere i tracciati del Motomondiale. Il 2011 presenta ad Antonelli l’opportunità di far parte del Team Italia Gabrielli e sfrutta appieno questa chance: Campione Italiano 125 GP battendo nella finalissima del Mugello l’amico Fenati, chiude 3° nella prova unica dell’Europeo ad Albacete. Promosso al Motomondiale con il team Gresini passando dopo 1 sola gara dalla Honda NSF250R standard ad una più competitiva FTR Honda M312, il pilota romagnolo pur con una moto “zavorratissima” si mette in luce con una serie di sprazzi velocistici (prima fila ad Assen, podio sfiorato al Mugello), ponendo le basi per un 2013 da protagonista tanto da risultare il pilota italiano più veloce negli ultimi test pre-campionato a Jerez de la Frontera. Alessandro TonucciAlessandro Tonucci (Team La Fonte Tascaracing) FTR Honda M313 #19 Parte integrante dei progetti del Team Italia FMI (ed ancor prima del programma Junior GP Racing Dream), il 2013 riserva una svolta importante della propria carriera per Alessandro Tonucci. Classe ’93 di Fano, “Tonu” affronterà la sua terza stagione consecutiva nel Motomondiale questa volta sotto le insegne del rinnovato Tascaracing, pur restando tra i piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana grazie ai risultati raggiunti nell’ultimo lustro. Tra i protagonisti del monomarca Aprilia Junior GP, nel 2008 Alessandro aveva esordito tra le 125cc da Gran Premio anticipando un 2009 da protagonista: secondo nel CIV (alla prima stagione completa nella serie), altrettanto nel Campionato Europeo in prova unica ad Albacete dove sfiora la vittoria. Con queste performance Tonucci disputa diverse (positive) gare del mondiale da wild card, rientrando nel progetto del Team Italia FMI per la stagione 2011 dove chiude con un piazzamento nella top-10 a Motegi. Lo scorso anno, penalizzato da un brutto infortunio alla caviglia rimediato nei test invernali a Jerez, da Brno in avanti scala la classifica sfiorando la vittoria in Giappone, 3° sul traguardo ad una manciata di centesimi dal vincitore. Da questo exploit (tutt’altro che isolato) Alessandro Tonucci conta di ripartire quest’anno con nuovi colori, moto e team. Francesco BagnaiaFrancesco Bagnaia (San Carlo Team Italia) FTR Honda M313 #4 Proprio al posto di Tonucci, il Team Italia ha deciso di puntare per le prossime due stagioni su Francesco Bagnaia, classe ’97 di Torino, tra i grandi protagonisti del CEV nell’ultimo biennio. ‘Pecco’, trascorsi ad alti livelli nelle Minimoto e MiniGP (Campione Europeo 50cc nel 2009, 2° nell’italiano all’esordio con la nuova ZPF RSA50), nel 2010 si era trasferito agonisticamente in Spagna nell’ambito del Campionato del Mediterraneo PreGP 125 con il team Monlau Competicion di Emilio Alzamora. Prese le misure della Metrakit 125cc Bagnaia ha subito conquistato la vittoria ad Albacete sfiorando la vittoria del titolo (2° in classifica), ben figurando al contempo nel Trofeo Sperimentale MiniGP 80cc in madrepatria con la RMU (vincitore in tutte le gare disputate). Con questo palmares Francesco nel 2011 aveva esordito nel CEV 125 GP sempre con Monlau Competicion, dando vita ad una serie di gare sensazionali a cominciare dalla vittoria di Albacete-2 ed il 3° posto in campionato ad appena 14 anni compiuti. Nella passata stagione Bagnaia ha preso nuovamente parte al CEV, confermando e migliorando i risultati raggiunti nel 2011: 3° in campionato, artefice di una spettacolare vittoria a Barcellona comprensiva di pole position e record della pista della nuova classe Moto3 (1″ meglio rispetto ai tempi del mondiale). Risultati che non hanno lasciato indifferenti i responsabili del Team Italia FMI che gli hanno garantito la meritata promozione nel Motomondiale per un 2013 che si prospetta, quantomeno per l’inaugurale round di Losail, in salita complice la frattura del terzo distale del radio sinistro rimediata negli ultimi test a Jerez. Lorenzo BaldassarriLorenzo Baldassarri (Go&Fun Gresini Moto3) FTR Honda M313 #77 Ha affiancato Bagnaia in due differenti stagioni (2010 nella PreGP 125, lo scorso anno nel CEV Moto3) trascorse insieme al Monlau Competicion Lorenzo Baldassarri, neo-acquisto del Team Go&Fun Gresini, nativo di San Severino Marche seppur originario di Montecosaro. “Lory Balda”, nonostante la giovane età, vanta una considerevole esperienza a livello nazionale ed internazionale: Campione italiano MiniGP 50cc 2007, 2° nel Campionato catalano PreGP 2009, ma soprattutto vincitore (primo ed unico italiano a centrare un simile risultato) nel 2011 della Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca che dal 2007 affianca nei principali round europei il Motomondiale. Alternatosi lo scorso anno tra Rookies Cup (in trionfo nell’inaugurale prova a Jerez) e CEV Moto3 (in evidenza in diverse prove con la Honda NSF250R del Monlau Competicion), Baldassarri per il 2013 si è garantito l’esordio nel mondiale con la seconda FTR Honda del team Gresini, ben figurando nei vari test pre-campionato tra Valencia e Jerez. Matteo FerrariMatteo Ferrari (Ongetta-Centro Seta) FTR Honda M313 #3 Sarà all’esordio nel Motomondiale anche Matteo Ferrari, 16enne riminese formatosi agonisticamente in Italia tra MiniGP (Campione 50cc nel 2009) e nei trofei HIRP (Honda Italia Racing Project), vincitore in due anni nella NSF100 e RS125 GP. Passato lo scorso anno al CIV Moto3 con una Honda NSF250R del San Carlo Junior Team, Ferrari si era aggiudicato la vittoria nell’inaugurale round al Mugello chiudendo il campionato al secondo posto, ma soprattutto laureandosi Campione Europeo Moto3 ad Albacete a scapito di Juanfran Guevara e Kevin Calia. Per l’esordio nel mondiale Matteo Ferrari si è garantito un posto in squadra al team CBC Corse (Ongetta Centro Seta) in sella a una competitiva FTR Honda M313, con il chiaro intento di far esperienza e confermare quanto di buono espresso nelle ultime stagioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy