Moto3: dalla Rookies Cup 2011 tre piloti al via del mondiale

Moto3: dalla Rookies Cup 2011 tre piloti al via del mondiale

Sissis, Binder e Techer pronti alla sfida mondiale

di Redazione Corsedimoto

Mancherà l’attuale campione in carica, ma al via del mondiale Moto3 si presenteranno ben tre piloti provenienti dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca che dal 2007 affianca nei principali round europei del Motomondiale, fucina di talenti successivamente affermatisi nella serie iridata. Con il nostro Lorenzo Baldassarri, campione 2011 con pieno merito e titolo, costretto a “ripiegare” su un doppio programma tra Rookies Cup e CEV Moto3 (troppo giovane, 15 anni rispetto ai 16 età minima per correre nel Motomondiale), KTM e Red Bull hanno deciso di promuovere dalla Rookies Cup 2011 il vice-campione Arthur Sissis, giovane talento australiano arrivato a contendere sino all’ultima gara il titolo al nostro Baldassarri. Classe ’95 di Adelaide, successi in madrepatria tra Minimoto e Speedway (addirittura 3° nella finale mondiale dei giovanissimi in Danimarca nel 2008), nell’ultimo triennio Sissis ha militato nella RBRC dando vita all’atteso salto di qualità nella passata stagione, vantando non meno di 4 vittorie e 7 podi. Con questo bottino Arthur Sissis si presenterà nella “entry class” con il team ufficiale Red Bull KTM Ajo, dando seguito all’esordio dello scorso anno a Sepang in sostituzione dell’infortunato Niklas Ajo con il team TT Motion Events Racing. Anche per Brad Binder, promessa del motociclismo sudafricano, non sarà un debutto assoluto nel Motomondiale. Originario di Potchefstroom, dopo aver concluso un buon 2011 tra le Rookies Cup con due secondi posti ed una vittoria da assoluto dominatore a Estoril, Binder ha colto al volo la possibilità di disputare le ultime gare del mondiale 125 GP con il team Andalucia Banca Civica di Pedro Machado, ben impressionando all’esordio di Indianapolis (17° sul traguardo) in sostituzione dell’infortunato Luis Salom con RW Racing GP. Proprio con la compagine olandese Binder disputerà la sua prima stagione completa nel Motomondiale ai comandi di una competitiva KALEX-KTM, condotta nella top-10 nei test pre-campionato dello scorso mese di febbraio all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia. Senza dubbio, dei tre ex-Rookies, il giovane sudafricano si è adattato più in fretta alle caratteristiche della 250cc 4 tempi. Correrà invece con una Honda NSF250RC del team Technomag CIP (e con il supporto della Federazione Motociclistica Francese FFM) Alan Techer, tra i piloti più combattivi ed aggressivi delle ultime stagioni della Red Bull MotoGP Rookies Cup. Nativo di Cannes, 17 anni, Techer dopo il successo nella French Minibike Academy è rientrato tra i “cadetti” della FFM, tanto da disputare diverse gare nel CEV 125 con piazzamenti nella top-10. Conclusa al terzo posto con due vittorie (Sachsenring e Brno) la Rookies Cup 2011, Techer è stato promosso nel mondiale Moto3 dal team CIP Moto e FFM, con l’obiettivo di raggiungere ben presto la top-15, obiettivo minimo stagionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy