Moto3: conclusi i Test per Honda e KTM ad Almeria

Moto3: conclusi i Test per Honda e KTM ad Almeria

Presenti i top team di Honda e KTM, anche i nostri Fenati e Migno

di Redazione Corsedimoto

Se le squadre Mahindra (Aspar, San Carlo Team Italia, CIP Moto) al Circuit d’Alcarras hanno incontrato neve e ghiaccio, al Circuito de Almeria per un test a porte chiuse del 5-6 febbraio i top team di Honda e KTM/Husqvarna del Mondiale Moto3 hanno sfidato il freddo ed un forte vento nella due-giorni di attività nel Sud della Spagna. Affiancati da diversi protagonisti della Moto2, alcuni tra i principali candidati al titolo della ‘entry class’ non si sono tuttavia risparmiati, macinando kilometri indispensabili per presentarsi già con un buon ritmo-gara per i primi Test IRTA 2015 in agenda al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo dal 10 al 12 febbraio prossimi. Questo il caso del team Campione del Mondo in carica, il Monlau Competición (Team Estrella Galicia 0,0) di Emilio Alzamora, ad Almeria alle prese con il debutto della Honda NSF250RW HRC 2015 affidata al 15enne bi-Campione CEV Moto3 in carica Fabio Quartararo ed al vice-Campione 2014, Jorge Navarro. Il nizzardo, grazie alla celebre ‘Quartararo Rule’ in grado di esordire nel Mondiale il prossimo 29 marzo seppur non ancora 16enne, è stato il primo a verificare la bontà delle specifiche 2015 approntate dalla HRC completando 76 giri su buoni livelli (ma senza verificare l’effetto riscontro del cronometro). Fabio QuartararoIl primo giorno di Test è stato davvero complicato a causa del forte vento (addirittura 50 %, ndr), ma nella seconda giornata siamo riusciti a lavorare bene, percorrere tanti giri e sviluppare la nuova Honda“, ha spiegato Fabio Quartararo. “In questi test ci siamo concentrati prevalentemente a ritrovare il feeling con la moto visto che dallo scorso mese di novembre non salivo in sella. Con la NSF250RW 2015 mi trovo meglio rispetto alla 2014, la differenza principale è che ora mi confronto in pista con piloti molto veloci: questo è senza dubbio divertente“. Se Fabio Quartararo aveva già preso parte ai Test di Valencia dello scorso mese di novembre, è tornato in sella dopo il brutto incidente al via di Gara 2 del CEV sempre a Cheste Jorge Navarro. Ingaggiato dal Monlau Competición complice l’accordo con Marc VDS, il pilota iberico è incappato nuovamente in una scivolata risoltasi fortunatamente senza conseguenze. Sempre in casa Monlau, ai test hanno presenziato completando pochi giri con la NSF250RW i tre piloti che correranno con lo ‘Junior Team’ nel CEV, nello specifico Aron Canet, Jaume Masia ed il pupillo HRC, il bi-Campione All Japan J-GP3 Sena Yamada. Karel Hanika Se la pattuglia Honda ad Almeria presentava anche Livio Loi con la NSF250RW del RW Racing GP, in Spagna si sono presentati al gran completo i tre team di riferimento KTM Racing, al lavoro con la RC 250 GP 2015: il Red Bull KTM Ajo Factory Team (Miguel Oliveira, Brad Binder e Karel Hanika), lo Sky Racing Team VR46 (Romano Fenati e Andrea Migno) più il Team LaGlisse che difenderà il brand Husqvarna con il riconfermato Isaac Vinales e Maria Herrera. Al box Ajo Motorsport i tre piloti titolari Miguel Oliveira (55 giri), Brad Binder (48) e Karel Hanika (64) hanno effettuato lo ‘shakedown’ delle moto in previsione di Valencia, discorso similare per il rinnovato Sky Racing Team VR46. Romano Fenati, al primo test dopo la frattura alla clavicola rimediata lo scorso mese di novembre e con il nuovo capotecnico Pietro Caprara, ha ammesso di aver “Quasi totalmente recuperato dall’infortunio. Fisicamente mi sento bene e ho avuto sensazioni davvero positive al mio ritorno in sella“. Seguito dal nuovo team manager Pablo Nieto e dal capotecnico Claudio Macciotta, segnali incoraggianti anche per Andrea Migno miglioratosi di parecchio tra un giorno e l’anno per un “Bilancio senz’altro positivo: siamo sulla buona strada e speriamo di continuare così“. Da martedì a Cheste nuove risposte per tutti, questa volta con l’adozione del sistema di cronometraggio ufficiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy