Moto3 Austin Prove 1: Alex Rins 1°, doppietta Honda

Moto3 Austin Prove 1: Alex Rins 1°, doppietta Honda

Romano Fenati è 7°, Niccolò Antonelli 9°

Commenta per primo!

Al Circuit of the Americas di Austin i giovani talenti della Moto3 hanno affrontato i primi 40 minuti di prove libere della FP1. Alex Rins, autore della pole position nel primo appuntamento in Qatar (e vincitore ad Austin lo scorso anno), si è collocato nuovamente in cima al monitor dei tempi grazie al riferimento cronometrico di 2’17″964. Il pilota della Honda, unico pilota a scendere al di sotto dell’2’18 ,conferma l’ottimo lavoro svolto sulla NSF250RW nel corso dei test invernali, capeggiando con autorevolezza la classifica dei tempi.

A conferma di ciò secondo tempo per un’altra moto della casa dell’ala dorata: si tratta della moto gestita dal Racing Team Germany di Efren Vasquez che ha ottenuto 2’18”007 a soli 43/1000 dal leader di classifica. Il vincitore della prima gara stagionale Jack Miller, al debutto con la KTM RC 250 GP ufficialmente schierata dal Red Bull KTM Ajo Factory, chiude la sessione con il terzo tempo (2’19’484). Quarto tempo per Isaac Vinales (2’18”489) che sulla KTM del team Calvo ha preceduto Alex Marquez.

Il fratello minore del Campione dl Mondo MotoGP è stato vittima di una caduta a pochi minuti dal termine della sessione che ha costretto lo spagnolo del team di Emilio Alzamora ad interrompere la sessione anticipatamente. I nostri colori sono stati difesi dallo SKY Racing Team VR46 che con Romano Fenati ha chiuso con il settimo tempo (2’18.794) contenendo il distacco dalla Honda di Rins a 8/10. Nella top ten è entrato anche Niccolò Antonelli, nono. Il pilota romagnolo del team Gresini accusa un ritardo di 1.478 dal leader di classifica. Enea Bastianini è 17° mentre Andrea Locatelli con la Mahindra del San Carlo Team Team Italia è 20° e precede Pecco Bagnaia, 21°. Più indietro Alessandro Tonucci e Matteo Ferrari, rispettivamente 24° e 25°, quest’ultimo protagonista di una scivolata senza conseguenze alla curva 12.

Christian Tarragoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy