Moto3 Argentina Prove 1: Jack Miller subito al comando

Moto3 Argentina Prove 1: Jack Miller subito al comando

Enea Bastianini e Niccolò Antonelli in 7° e 8° posizione

Commenta per primo!

Con le prime prove libere della Moto3 si è aperto il weekend del Motomondiale all’Autodromo Termas de Rio Hondo in Argentina. I 33 giovani talenti della “entry class” hanno avuto a disposizione i primi 40 minuti per prendere confidenza con la pista sudamericana, tracciato sconosciuto a tutti i protagonisti della serie riservata alle 250cc 4 tempi.

Posticipato di mezz’ora a causa di alcune modifiche nella disposizione dei sevizi in pista, il primo turno di prove ha visto primeggiare Jack Miller, il più rapido ad apprendere le traiettorie dell’ampio tracciato argentino. L’australiano del Red Bull KTM Ajo ha fatto registrare il crono di 1’51″929, unico pilota a scendere al di sotto dell’1’52”. Il leader del Mondiale e vincitore dei primi due round ha preceduto di oltre 7/10 Efren Vazquez (Honda NSF250RW del Racing Team Germany), sempre nella top5 nel corso della sessione e rinfrancato dal doppio-podio tra Losail e Austin.

Terzo tempo per Danny Kent che riporta il marchio Husqvarna nelle posizioni che contano, accumulato un ritardo inferiore al secondo, a seguire quarto è Isaac Vinales sulla KTM del Team Calvo che precede di soli 6 millesimi la prima Mahindra, quella del portoghese Miguel Oliveira. In casa Monlau Competicion Alex Marquez è 6° mentre il suo compagno di squadra Alex Rins è solo 22° con oltre due secondi di ritardo dalla testa della classifica.

Ottima sessione del team Gresini: il “rookie” Enea Bastianini è 7° a precedere Niccolò Antonelli, 8°. Più attardati gli altri italiani: i piloti dello Sky Racing Team VR46 occupano il 16° posto con Romano Fenati e il 27° con Pecco Bagnaia. Alessandro Tonucci è 18° e precede il primo dei piloti del San Carlo Team Italia, Andrea Locatelli (19°), Matteo Ferrari chiude con il 26° crono in una sessione con tempi poco significativi per via della pista ancora sporca e dello scarso grip offerto dall’asfalto Alle 13:10 locali, le 18:10 italiane, il via al secondo turno di prove libere.

Christian Tarragoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy