Moto3 Aragon Prove 3: il malese Khairuddin 1° sul bagnato

Moto3 Aragon Prove 3: il malese Khairuddin 1° sul bagnato

Stacca l’altra KTM di Kent, indietro gli italiani

Commenta per primo!

Non piove, ma la pista è bagnata ed è destinata a peggiorare nell’arco di questa seconda giornata del Gran Premio d’Aragona della classe Moto3. In condizioni di scarsa aderenza, la conclusiva sessione di prove libere pre-qualifiche del sabato mattina ha portato al vertice il sempre più convincente malese Zulfahmi Khairuddin, dal 2010 presenza fissa della entry class del Motomondiale, quest’anno al via della Moto3 con una KTM M32 ufficiale preparata dall’Ajo Motorsport. “Fahmi”, già in testa nei primi giri della gara di Le Mans sotto la pioggia, ha fermato i cronometri sul 2’13″035 lasciando a soli 46/1000 un’altra delle cinque KTM M32 dello schieramento di partenza affidata al britannico (destinato a correre in Moto2 nel 2013) Danny Kent, a 3/10 figura Alex Rins (campione CEV 125 in carica, pilota del Monlau Competicion con una Suter Honda MMX3), a 0″438 Sandro Cortese che si è preso un grande rischio nei minuti finali rischiando uno spaventoso highside nella curva che immette sul lungo rettilineo opposto ai box.

Cortese è l’unico dei “big” nelle posizioni che contano della classifica lasciando Maverick Vinales (a -46 in campionato, resterà in Moto3 anche l’anno prossimo sempre con il team BQR Blusens Avintia) in undicesima posizione ad addirittura 1″8 dalla vetta, in coda al gruppo invece Luis Salom tradito nei primi minuti dalla propria KALEX-KTM ed, una volta ripartito, nuovamente a bordo pista (e decisamente “alterato”) per una caduta mostrandosi visibilmente dolorante alla clavicola.

Se due degli attesi protagonisti mancano l’appuntamento in cima al monitor dei tempi, non mancano invece piloti da sempre veloci sul bagnato: il vincitore di Brno Jonas Folger (quarta gara con la KALEX-KTM del team Aspar) è 5° a precedere Miguel Oliveira (al MotorLand Aragon vincitore nel CEV 125 2010, protagonista di una scivolata senza conseguenze) ed il sudafricano prodotto del vivaio della Red Bull MotoGP Rookies Cup Brad Binder, 7° con la seconda KALEX-KTM del RW Racing GP tenendo testa a Niklas Ajo, Alex Marquez (in gara con una Suter Honda MMX3 del Monlau Competicion affidata al World Wide Race) e Jakub Kornfeil, decimo dopo i problemi tecnici della giornata di ieri.

Gli italiani? Indietro: la coppia del Team Italia FMI chiude a braccetto in quattordicesima e quindicesima posizione rispettivamente con Alessandro Tonucci e Romano Fenati, Niccolò Antonelli risale ed è 18°, chiude 28° Armando Pontone, sfortunato protagonista di una caduta senza conseguenze Luigi Morciano. Oltre a “Gigio”, sventura analoga nel corso della sessione per una lista infinita di piloti della 250cc 4 tempi: Jasper Iwema, Jack Miller, la wild card Jorge Navarro e due rientranti dopo l’assenza forzata per infortunio di Misano, Adrian Martin e Isaac Vinales. Per loro apparentemente nulla di grave, l’ideale per presentarsi questo pomeriggio in fondo alla pit-lane alle 13:00 per il via al turno unico di prove ufficiali.

Moto3 World Championship 2012
MotorLand Aragón, Classifica Prove Libere 3

01- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – 2’13.035
02- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.046
03- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 0.300
04- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.438
05- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 0.453
06- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 0.460
07- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – + 1.236
08- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – + 1.249
09- Alex Marquez – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 1.543
10- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 1.733
11- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – + 1.889
12- Toni Finsterbusch – Racing Team Germany – Honda NSF250R – + 1.932
13- Efren Vazquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 2.201
14- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 2.210
15- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 2.309
16- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 2.319
17- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – + 2.380
18- Niccolò Antonelli – San Carlo Gresini Moto3 – FTR Honda M312 – + 2.417
19- Luis Salom – RW Racing GP – KALEX KTM – + 2.543
20- Jasper Iwema – MOTO FGR – MOTO FGR 3 Honda – + 2.883
21- Giulian Pedone – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MM3 – + 2.943
22- Juanfran Guevara – Wild Wolf BST – FTR Honda M312 – + 3.057
23- Jack Miller – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 3.138
24- Adrian Martin – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 3.258
25- Alan Techer – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 3.315
26- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 3.952
27- John McPhee – Caretta Technology – KRP M3-01 Honda – + 4.090
28- Armando Pontone – Iodaracing Project – Ioda TR002 – + 4.553
29- Jorge Navarro – Bradol Larresport – Honda NSF250R – + 4.930
30- Alberto Moncayo – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – + 5.010
31- Luca Amato – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 5.175
32- Kenta Fujii – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 5.469
33- Luigi Morciano – Ioda Team Italia – Ioda TR002 – + 5.529
34- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 7.270
35- Miroslav Popov – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 8.058

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy