Moto3 Aragon Prove 2: Oliveira comanda su pista bagnata

Moto3 Aragon Prove 2: Oliveira comanda su pista bagnata

Cortese è 4°, indietro Vinales e gli italiani

Commenta per primo!

Pista completamente bagnata per la seconda sessione di prove libere della Moto3 al MotorLand Aragon, si scende in pista con regolarità dopo la battuta d’arresto della mattinata (olio in pista, dodici piloti a terra, prove concluse con 4 minuti e spiccioli d’anticipo) e prevedibilmente viaggiano su ottimi riferimenti cronometrici i cosiddetti “specialisti” delle condizioni di scarsa aderenza. Questo il caso di Miguel Oliveira, portoghese tradizionalmente tra i piloti di rifermento sul bagnato, in sella alla (rinnovata) Suter Honda MMX3 del Monlau Competicion di Emilio Alzamora autore del best time della sessione in 2’16″726 confermando i valori emersi stamane ed un feeling particolare con il tracciato di Alcaniz dove vinse nel CEV 125 2010 in volata (dopo una serie di 4 sorpassi e controsorpassi in uno spettacolare ultimo giro) a scapito di Maverick Vinales.

Al secondo anno (il primo completo: proprio dopo Aragon dodici mesi or sono era stato appiedato dal Team Machado) nel mondiale, Oliveira ha staccato di 183 millesimi un Danny Kent vicino alla promozione in Moto2, il sempre più convincente malese Zulfahmi Khairuddin (sul bagnato in testa nei primi giri a Le Mans) ed il capo-classifica di campionatto Sandro Cortese, quarto nonostante un problema nei primissimi minuti con la propria KTM M32 ufficiale che lo ha lasciato per strada.

Se Maverick Vinales non è andato oltre il tredicesimo crono a 1″980 dalla vetta ed il nostro Romano Fenati (vittoria sfiorata ad Aragon lo scorso anno nel CEV) chiude 17° a 2″2 dalla vetta, nelle posizioni di testa si vedono volti noti e meno noti: dall’olandese Jasper Iwema (5° con la MOTO FGR realizzata dalla engineering ceca su base Honda NSF250R) a Luis Salom (6° con la KALEX-KTM del RW Racing GP), passando per Niklas Ajo (7°), Brad Binder (9° con la seconda KALEX-KTM del RW Racing GP, per la prima volta in gara ad Alcaniz) e per la coppia tedesca del team Aspar con Jonas Folger 8° e del 16enne Luca Amato, sostituto di Hector Faubel, 10° all’esordio mondiale sul tracciato dove ha vinto quest’anno nel CEV Moto3, ma in sella ad una FTR Honda.

Passando ai nostri portabandiera, detto di Fenati, Niccolò Antonelli chiude 19°, Luigi Morciano è 23° con Alessandro Tonucci 26°, l’altra Ioda di Armando Pontone figura invece in trentaduesima posizione. Da segnalare infine le cadute di Alberto Moncayo (da Indy passato/tornato al Team Machado con la FTR Honda ex-Moreno), del campione All Japan J-GP3 in carica Kenta Fujii (con bel ruzzolone nelle vie di fuga al seguito) e di John McPhee, scozzese chiamato dal team Caretta Technology in sostituzione di Alexis Masbou portando in dote la KRP M3-01 Honda del Racing Steps Foundation con la quale ha ben figurato nel CEV e nelle tre comparsate da wild card nella prima parte della stagione.

Moto3 World Championship 2012
MotorLand Aragón, Classifica Prove Libere 2

01- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – 2’16.726
02- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.183
03- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – + 0.271
04- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 0.758
05- Jasper Iwema – MOTO FGR – MOTO FGR 3 Honda – + 0.797
06- Luis Salom – RW Racing GP- KALEX KTM – + 0.839
07- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – + 0.876
08- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 0.939
09- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – + 1.091
10- Luca Amato – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – + 1.180
11- Jack Miller – Caretta Technology – Honda NSF250R – + 1.518
12- Toni Finsterbusch – Racing Team Germany – Honda NSF250R – + 1.829
13- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – + 1.980
14- Efren Vazquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 2.055
15- Alex Marquez – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 2.086
16- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – + 2.172
17- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 2.240
18- Adrian Martin – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – + 2.375
19- Niccolò Antonelli – San Carlo Gresini Moto3 – FTR Honda M312 – + 2.562
20- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 2.592
21- John McPhee – Caretta Technology – KRP M3-01 Honda – + 2.753
22- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda MMX3 – + 2.894
23- Luigi Morciano – Ioda Team Italia – Ioda TR002 – + 3.248
24- Alan Techer – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 3.420
25- Kenta Fujii – Technomag CIP TSR – TSR3 Honda – + 3.435
26- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – + 3.436
27- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo Factory Team – KTM M32 – + 4.026
28- Jorge Navarro – Bradol Larresport – Honda NSF250R – + 4.035
29- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – + 4.505
30- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 4.549
31- Juanfran Guevara – Wild Wolf BST – FTR Honda M312 – + 4.591
32- Armando Pontone – Iodaracing Project – Ioda TR002 – + 5.599
33- Giulian Pedone – Ambrogio NEXT Racing – Suter Honda MMX3 – + 5.714
34- Alberto Moncayo – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – + 6.641
35- Miroslav Popov – Mahindra Racing – Mahindra MGP-3O – + 8.306

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy