Moto3: Andrea Locatelli e Luca Marini wild card a Misano

Moto3: Andrea Locatelli e Luca Marini wild card a Misano

I due capoclassifica del CIV Wild Card nel mondiale a Misano

Commenta per primo!

Per l’edizione 2013 del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini le due wild card nella classe Moto3 sono state assegnate da tempo ai due capoclassifica del Campionato Italiano Velocità: il leader Andrea Locatelli (Mahindra Racing) ed il suo più diretto inseguitore nella generale, Luca Marini (FTR Honda M312 del Twelve Racing), entrambi ad un passo dal definire il futuro a tempo pieno nel Motomondiale per la stagione 2014. Partendo da Andrea Locatelli, per il giovane pilota bergamasco si tratterà del secondo gettone di presenza nella serie iridata dopo il positivo esordio, sempre con una Mahindra MGP3O ufficiale, del giugno scorso al Mugello: addirittura terzo nell’inaugurale sessione di prove libere su pista bagnata, 21° in griglia, 22° sul traguardo. Classe ’96 (16 anni compiuti lo scorso mese di ottobre) di Alzano Lombardo, il talentuoso pilota bergamasco vanta già un palmares di tutto rispetto: Campione Italiano Minimoto Junior A (2005), titoli nei monomarca Honda Italia NSF100 Trophy (2010) e nel Trofeo Moriwaki 250 4T (2011), 4° assoluto lo scorso anno all’esordio nel CIV Moto3 con una Honda NSF250R e vincitore del rispettivo trofeo organizzato da Honda Italia. Grazie a questi risultati quest’anno Locatelli è stato ingaggiato dalla Mahindra in qualità di pilota ufficiale nel CIV Moto3, conquistando subito pole e vittoria all’esordio in sella alla MGP3O nel 1° round 2013 al Mugello. Dopo questo trionfo Andrea si è ripetuto proprio a Misano (doppietta) ed in Gara 2 ad Imola, ritrovandosi ora al comando della classifica con 150 punti, 23 lunghezze di vantaggio proprio rispetto a Marini con ancora 50 in palio nella doppia-finale al Mugello in programma nelle prossime settimane. Lo scorso fine settimana Locatelli ha inoltre preso parte alla tappa del CEV Moto3 ad Albacete per preparare il Campionato Europeo in prova unica di inizio ottobre, staccando il quarto crono nelle qualifiche del “Gruppo B” (e di conseguenza 8° in griglia), salvo incappare in una scivolata nel corso del terzo giro. Luca Marini Ha concluso invece 7° a soltanto 1″ dal vincitore Luca Marini, conosciuto per esser il fratello minore di Valentino Rossi, ma decisamente in evidenza in quest’ultimo triennio nel motociclismo a livello nazionale. Classe ’97 di Urbino (16 anni compiuti lo scorso 10 agosto), Marini aveva esordito tra le Minimoto nel 2004 conquistando due anni più tardi il Campionato Regionale Minimoto dell’Emilia Romagna, successo bissato nel 2007 risultando anche il migliore delle selettive per il Campionato Italiano. Passato all’Honda Italia Junior Trophy nel 2008 (5°), nel 2009 aveva concluso 2° nel Trofeo Honda Italia NSF100 Extreme (prendendo successivamente parte anche alla “Finalina” Europea di Albacete), ben figurando tra le MiniGP, categoria dove si era laureato Campione italiano tra le 80cc nel 2011 conquistando la vittoria in tutte le gare in programma. Nel 2012, in sella ad una Honda NSF250R del Bierreti Racing, l’esordio nel CIV Moto3 (8° nella generale, un 7° posto a Monza quale miglior risultato), guadagnandosi per questa stagione una FTR Honda M312 ex-Team Italia schierata dal Twelve Racing di Alessio Aldrovandi. Parte integrante del programma “Talenti Azzurri” di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana, come detto Luca Marini è attualmente 2° in campionato con ben 5 podi in 8 gare (un 3° posto proprio a Misano in Gara 2 lo scorso mese di giugno), apprestandosi ora all’esordio nel Motomondiale e, prossimamente, a dare l’assalto al Campionato Europeo Moto3 in prova unica di inizio ottobre ad Albacete. Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy