Moto3: al Sachsenring l’ultimo round prima della sosta estiva

Moto3: al Sachsenring l’ultimo round prima della sosta estiva

Salom, Vinales, Rins in corsa per il primato

Commenta per primo!

L’ultimo round prima della pausa estiva, l’ultima occasione per i giovani talenti under-28 del mondiale Moto3 di archiviare la prima parte della stagione con un risultato e punti importanti nella corsa al titolo iridato. Al Sachsenring questo fine settimana la formula 250cc 4 tempi affronta l’ottavo appuntamento stagionale con i valori in campo, di fatto, già delineati dal semaforo verde dell’aprile scorso a Losail. Nei sette eventi già andati in archivio, tre piloti hanno monopolizzato il podio con la sola eccezione del terzo posto conseguito a Jerez da Jonas Folger: un ruolino di marcia oggettivamente impressionante per il trio-iberico (e di KTM) formato, in rigoroso ordine di classifica, da Luis Salom, Maverick Vinales e Alex Rins, attesi protagonisti anche sul tracciato che lo scorso anno propose una gara “pazza” caratterizzata dalle mutevoli condizioni climatiche. Una tematica da non sottovalutare per i tre piloti della “Cantera” del motociclismo iberico a cominciare dal (meritevole) capoclassifica di campionato Luis Salom, sul podio in rimonta lo scorso anno al Sachsenring, deciso a far sua la quarta affermazione consecutiva dopo Mugello, Barcellona ed Assen, la quinta stagionale contando il successo di Losail all’esordio da pilota ufficiale del Red Bull KTM Ajo Factory Team. Vice-Campione del Mondo in carica ed artefice di un sensazionale 2012 con la KALEX-KTM del RW Racing GP, il maiorchino già “runner-up” nel 2008 tra Red Bull MotoGP Rookies Cup (poleman proprio sul tracciato tedesco) e CEV 125 quest’anno ha raggiunto la maturità necessaria per puntare al massimo traguardo, dando vita ad un sensazionale ruolino di marcia con pochi errori (uno, se vogliamo: il tentativo di sorpasso per la vittoria all’ultima curva di Austin), sempre sul podio ed impegnatissimo nello sviluppo della KTM RC 250 GP, “arma totale” della casa di Mattighofen che sta dominando la scena tra le Moto3. Tanti attesi protagonisti al Sachsenring Battuto da Rins ad Austin, da Vinales tra Jerez e Le Mans, il “Mexicano” ha prontamente posto rimedio con una sequenza di tre affermazioni consecutive mostrandosi il pilota attualmente più completo della classe d’accesso del Motomondiale, riproponendo ogni volta la medesima strategia vincente: gestione degli pneumatici nella prima fase di gara senza correr rischi inutili, attacco finale a 3-5 giri dal termine riuscendo a scappar via verso il gradino più alto del podio. Con questa tattica il maiorchino si ritrova adesso con 13 lunghezze di vantaggio rispetto a Maverick Vinales, con la KTM del Team LaGlisse battuto nelle ultime gare, ma deciso a rifarsi al Sachsenring dove vanta trascorsi addirittura nell’IDM e tutto il potenziale per spezzare l’egemonia del connazionale Salom dell’ultimo mese e mezzo. Non sarà facile per “Mack”, già tra le pedine del mercato piloti 2014 (previsto, così come per Salom e Folger, il passaggio in Moto2 con buone moto e team), perchè tra i due litiganti punta ad inserirsi nella corsa che vale la vittoria Alex Rins, vincitore ad Austin e sempre sul podio, eccezion fatta per la scivolata di Jerez dove ha rimediato un pesante “zero” ai fini campionato scontanto ora 35 punti di svantaggio dalla leadership. L’ex campione del CEV 125 e “Rookie of the Year” del mondiale Moto3 2012 proverà a tornare sul gradino più alto del podio con la KTM schierata dal Monlau Competición, riscattando un GP dello scorso anno a dir poco problematico per tutta la compagine di Emilio Alzamora. Jonas Folger (94) corre in casa Sempre restando in casa Monlau, Alex Marquez esordirà al Sachsenring con ambizioni da podio a scapito di Jonas Folger, quarto con la KALEX-KTM del team Aspar, l’unico insieme al buon Miguel Oliveira a spezzare l’egemonia KTM delle prime gare. Parlando del pilota portoghese, la Mahindra è ormai una splendida realtà della top class pronta a candidarsi per il podio nei restanti eventi del calendario dopo la sensazionale pole di Assen, la prima per il progetto Moto3 (la seconda nel Motomondiale per il colosso indiano) e per un pilota portoghese dal 1949 ad oggi. Oliveira sarà così tra gli “outsider” di lusso del weekend, ma in compagnia di un buon numero di centauri “Powered by Honda”: Alexis Masbou salì sul podio lo scorso anno (lottando per la vittoria) risultando oggi il miglior pilota della casa dell’ala dorata in classifica (7° con la FTR Honda preparata dal CBC Corse), un traguardo da raggiungere per Jack Miller, con la FTR Honda sviluppata in proprio dal sodalizio Caretta Technology/Racing Team Germany atteso al “GP di casa” considerati i trionfali trascorsi nell’IDM 125. Pensando al layout del tracciato si auspica in una disparità velocistica meno lampante rispetto al solito tra KTM e Honda (ma sarà proprio così?..), una motivazione in più di ben figurare per i nostri sei portabandiera, tutti in sella alle FTR Honda. Romano Fenati (San Carlo Team Italia) e Niccolò Antonelli (GO&FUN Gresini Moto3) hanno concluso in zona punti ad Assen, un obiettivo per Alessandro Tonucci (La Fonte Tascaracing) e per i tre esordienti Lorenzo Baldassarri (GO&FUN Gresini Moto3), Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia) e Matteo Ferrari (CBC Corse), quest’ultimi tre tuttora alla ricerca della prima top-15 stagionale. Antonelli (23) e Fenati (5) a punti ad Assen Accanto a loro al Sachsenring ci saranno diverse novità nello schieramento di partenza tra wild card e sostituzioni: al posto dell’infortunato Danny Webb l’Ambrogio Racing ha puntato sul transalpino Jules Danilo, presenza “spot” invece per Kevin Hanus (già al via di Jerez e Barcellona con la Honda NSF250R del Thomas Sabo GP Team) e per il vice-Campione CEV Moto3 in carica Luca Amato, schierato con una terza Mahindra MGP3O ufficiale condotta in pole position nell’ultimo round del campionato spagnolo ad Albacete. Moto3 World Championship 2013 La Classifica di Campionato 01- Luis Salom – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 R – 152 02- Maverick Vinales – Team Calvo – KTM RC 250 R – 142 03- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 117 04- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – 73 05- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 59 06- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 56 07- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – FTR Honda M313 – 42 08- Zulfahmi Khairuddin – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 R – 40 09- Brad Binder – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – 39 10- Jack Miller – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – 38 11- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 R – 33 12- Niklas Ajo – Avant Tecno – KTM RC 250 R – 32 13- Efren Vazquez – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 31 14- Jakub Kornfeil – Redox RW Racing GP – KALEX KTM – 27 15- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 – 22 16- Romano Fenati – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – 20 17- Danny Webb – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – 15 18- Niccolò Antonelli – GO&FUN Gresini Moto3 – FTR Honda M313 – 12 19- John McPhee – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – 10 20- Eric Granado – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – 7 21- Jasper Iwema – RW Racing GP – KALEX KTM – 6 22- Alan Techer – CIP Moto3 – TSR3C Honda – 3 23- Alessandro Tonucci – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – 2 24- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – 1 25- Philipp Öttl – Tec Interwetten Moto3 Racing – KALEX KTM – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy