Moto3: a Motegi inizia il ‘rush finale’ del Mondiale 2014

Moto3: a Motegi inizia il ‘rush finale’ del Mondiale 2014

Alex Marquez nuovo leader, Miller per la ‘rivincita’

Commenta per primo!

La prima di tre gare consecutive extra-europee, l’inizio del ‘rush finale’ della stagione 2014. Dopo le emozioni vissute al MotorLand Aragón di Alcañiz, al Twin Ring Motegi il Mondiale Moto3 si appresta ad affrontare il quindicesimo round del calendario iridato con un nuovo capoclassifica che risponde al nome di Alex Marquez, un Jack Miller determinato a ‘vendicare’ quanto accaduto in Aragona, ma anche Alex Rins ed il nostro Romano Fenati attesi protagonisti di un weekend prossimo ad offrire un’ulteriore selezione tra i legittimi pretendenti al titolo di categoria. Battuto in volata sul tracciato di Alcañiz per la terza volta consecutiva (sempre secondo al traguardo), Alex Marquez in Giappone si presenterà da nuovo leader del mondiale ora con 11 lunghezze di vantaggio rispetto a Jack Miller con il quale è giunto al contatto al MotorLand Aragón. Il portacolori del Monlau Competición non ha accusato il colpo riuscendo a conquistare 20 preziosi punti per l’obiettivo finale, mentre l’australiano del Red Bull KTM Ajo suo malgrado ha rimediato il terzo ‘zero’ stagionale (il primo, oggettivamente, non per proprie colpe) puntando il dito sull’operato del ‘Rookie of the Year’ del Mondiale 2013. D’altronde per ‘Jackass’ la rincorsa al titolo iridato si complica non poco, ritrovandosi costretto a passare dal ruolo di ‘inseguito’ a ‘inseguitore’, dovendo spremere fino all’ultimo il potenziale della propria KTM RC 250 GP per contrastare l’armata-Honda vittoriosa, con quattro piloti schierati da tre differenti squadre, di sei delle ultime otto gare disputate. Miller dovrà pertanto dare il massimo sul tracciato del Sol Levante dove, lo scorso anno, proprio Alex Marquez si assicurò la prima vittoria in carriera nel Motomondiale al culmine di una corsa ricca di colpi di scena (l’incidente al via tra l’allora capoclassifica Luis Salom e Isaac Vinales) che sortirono effetti disastrosi per Rins, ora terzo in campionato a 18 lunghezze dalla vetta, finito a terra proprio nel bel mezzo di una lotta fratricida con il proprio compagno di squadra. La rivalità, accesissima e con precedenti storici (l’uno contro l’altro addirittura dal CEV 2010, di fatto convivendo sempre nello stesso box…), tra gli alfieri Honda Monlau offre pertanto qualche chance in più non soltanto per Jack Miller, ma anche per il nostro Romano Fenati, tornato alla vittoria (quarta stagionale, quinta della carriera) al MotorLand Aragón rilanciando le proprie ambizioni iridate seppur a 41 lunghezze dalla testa della classifica. Quinto lo scorso anno ottenendo il miglior piazzamento stagionale, l’ascolano rientra tra i pretendenti al titolo in compagnia di Efren Vazquez (5° nella generale su Honda Racing Team Germany, dal futuro tutto da scrivere per il 2015) e Alexis Masbou, sesto con la NSF250RW schierata da CBC Corse a -66 dalla leadership. Con 100 punti ancora in palio tutto è ancora in gioco, specie con tanti potenziali ‘outsider’ destinati ad intromettersi nelle posizioni di testa. Questo il caso di Isaac Vinales (riconfermato dal Calvo Team su Husqvarna per il 2015), ma anche di Miguel Oliveira (sempre su Mahindra 4° lo scorso anno al Twin Ring) e di Danny Kent, dal rendimento in ascesa nelle ultime gare, ma pur sempre vincitore a Motegi nel 2012 su un tracciato che esalta particolarmente le proprie peculiarità e stile di guida. La speranza, oltre a Fenati, è di vedere in Giappone tanti italiani al vertice: rispettando la classifica di campionato, si parte con Enea Bastianini (all’esordio a Motegi) per passare a Francesco Bagnaia (infortunatosi al piede sinistro in Aragona, ma OK per questo weekend di gara) e Niccolò Antonelli (con CBC Corse Honda nel Mondiale 2015) arrivando ad Alessandro Tonucci, nel 2012 (ma anche nel 2011, sempre con il Team Italia) autore di una splendida prestazione suggellata dal primo podio nel Motomondiale, ad un soffio dalla vittoria. Da seguire a Motegi anche gli alfieri del San Carlo Team Italia, Matteo Ferrari e Andrea Locatelli (sul tracciato ‘East’ del Twin Ring in gara nel Trofeo Honda NSF100 Extreme 2009), più Andrea Migno, ufficializzato allo Sky Racing Team VR46 per la stagione 2015. Assente Ana Carrasco (a corto di budget per lei campionato conclusosi anzitempo), accanto agli abituali protagonisti della serie iridata a Motegi correranno in qualità di wild card due Campioni All Japan come Sena Yamada (Honda Plus One) e Hikari Okubo, quest’ultimo con una Honda vestita con i colori di un rinomato ‘manga’ giapponese. Moto3™ World Championship 2014 La Classifica di Campionato 01- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 206 02- Jack Miller – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 195 03- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 188 04- Romano Fenati – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – 165 05- Efren Vazquez – SaxoPrint RTG – Honda NSF250RW – 154 06- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – 140 07- Isaac Vinales – Calvo Team – KTM RC 250 GP – 116 08- Enea Bastianini – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP – 108 09- Danny Kent – Red Bull Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP – 93 10- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 93 11- Brad Binder – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O – 85 12- Jakub Kornfeil – Calvo Team – KTM RC 250 GP – 78 13- John McPhee – SaxoPrint RTG – Honda NSF250RW – 53 14- Niklas Ajo – Avant Tecno Husqvarna Ajo – Husqvarna FR 250 GP – 45 15- Francesco Bagnaia – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – 42 16- Juanfran Guevara – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – 40 17- Niccolò Antonelli – Junior Team GO&FUN Moto3 – KTM RC 250 GP – 37 18- Karel Hanika – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 24 19- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – 17 20- Zulfahmi Khairuddin – Ongetta AirAsia – Honda NSF250RW – 17 21- Alessandro Tonucci – CIP Moto – Mahindra MGP3O – 15 22- Matteo Ferrari – San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O – 12 23- Philipp Öttl – Interwetten Paddock Moto3 – KALEX KTM – 10 24- Andrea Migno – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 8 25- Hiroki Ono – Honda Team Asia – TSR3 Honda – 5 26- Jasper Iwema – KRP Abbink Racing – FTR KTM – 4 27- Arthur Sissis – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 3 28- Jorge Navarro – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – 3 29- Jules Danilo – Ambrogio Racing – Mahindra MGP3O – 2 30- Eric Granado – Calvo Team – KTM RC 250 GP – 2 Il Programma del Mondiale Moto3™ al Twin Ring Motegi (orari italiani) Venerdì 10 ottobre 02.00 – 02.40: Prove Libere 1 06.10 – 06.50: Prove Libere 2 Sabato 11 ottobre 02.00 – 02.40: Prove Libere 3 05.35 – 06.15: Qualifiche Domenica 12 ottobre 01.40 – 02.00: Warm Up 04.00: Gara (20 giri) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy