Moto3: a Le Mans per il quarto round della stagione 2012

Moto3: a Le Mans per il quarto round della stagione 2012

Cortese leader, italiani attesi protagonisti

Commenta per primo!

Tre gare, tre differenti vincitori, quattro piloti racchiusi in 12 punti ai vertici della classifica di campionato. Non c’è alcun dubbio: la Moto3 ha rimescolato le carte nella “entry class” del Motomondiale con la prospettiva di assistere ad una nuova, avvincente gara questo fine settimana sul tracciato “Bugatti” di Le Mans, teatro del quarto appuntamento stagionale. A seguito del concitato finale di Estoril, Sandro Cortese, pilota di punta dello squadrone ufficiale Red Bull KTM Ajo, non soltanto ha conquistato la vittoria (terza in carriera nel Motomondiale), ma si ritrova al comando della classifica di campionato con soli 2 punticini di vantaggio su Maverick Vinales, 2° e “beffato” in volata sul tracciato lusitano con polemiche al seguito per una condotta di gara “al limite” del pilota tedesco. Dal canto suo Sandro Cortese, tornato all’Ajo Motorsport dopo una positiva parentesi in Racing Team Germany lo scorso anno in 125 GP (2 vittorie tra Brno e Phillip Island, 4° in classifica), con questa affermazione ha legittimato la leadership di campionato frutto di un rendimento costante nelle prime tre gare: 3° a Losail e Jerez, vincitore a Estoril con una KTM M32 ufficiale in continua evoluzione, tanto che per il week-end della Sarthè sono attesi ulteriori sviluppi preparati direttamente dal reparto corse/ricerca sviluppo di KTM Racing a Mattighofen. Una sfida di moto, ma anche di uomini nella Moto3, con Maverick Vinales determinato a conseguire la seconda vittoria stagionale ai comandi della FTR Honda preparata dal Blusens Avintia (ex-By Queroseno Racing) ripensando alla sorprendente affermazione dello scorso anno in 125 GP alla quarta presenza nel Motomondiale. L’ex campione europeo e spagnolo 125 può dunque riappropriarsi della leadership di campionato, a patto di rispondere con decisione alla voglia di riscatto del nostro Romano Fenati, fuori gioco a Estoril per un contatto con Louis Rossi dopo una prima parte di gara da protagonista. “Fenny”, strepitoso vincitore a Jerez e 2° a Losail all’esordio nel Motomondiale, conta di riportare la FTR Honda della Federazione Motociclistica Italiana sul podio nonostante la totale mancanza di riferimenti a Le Mans: una lacuna, vedi Losail ed Estoril, che non sembra creare particolari problemi al campione europeo in carica… Doveroso dunque aspettarsi il ritorno di “Fenomenati”, ma anche degli altri italiani della Moto3. Niccolò Antonelli, buon 6° a Estoril, disporrà a Le Mans di una propria FTR Honda dopo aver corso nei precedenti due GP con una M312 “laboratorio” in prestito da FTR Moto dopo aver accantonato la Honda NSF250R “standard” per precisa volontà del team Gresini. Sempre con una FTR Honda correrà Alessandro Tonucci, 11° a Jerez e soltanto 18° a Estoril da portacolori Team Italia FMI, proseguirà invece con la Ioda TR002 Luigi Morciano, sperando in un netto salto sul piano prestazionale della 250cc 4 tempi spinta dal propulsore EMIR. Al box World Wide Race, conclusa la partnership con Oral Engineering, ci sarà una fiammante Suter-Honda ad attendere Simone Grotzkyj Giorgi, Moto3 già protagonista in questo primo scorcio di campionato con i piloti del Monlau Competicion Miguel Oliveira (tradito in casa a Estoril da un problema tecnico) ed il campione CEV 125 in carica Alex Rins, addirittura sesto nella classifica di campionato. Tra gli attesi protagonisti di Le Mans doverosa menzione per Luis Salom, strepitoso 3° nel mondiale con la KALEX-KTM di RW Racing GP, moto che non sembra aiutare il team Aspar tanto da provare diversi accorgimenti (nuovo scarico, carenatura, ma non solo) per cosentire ad Hector Faubel ed Alberto Moncayo di rialzare la testa. Non ha di questi problemi Zulfahmi Khairuddin, vero “upset” di questa stagione, 5° nel mondiale arrivando ad un passo dal podio a Estoril con una delle cinque KTM M32 ufficiali dell’Ajo Motorsport, grande sorpresa di questo primo scorcio di campionato. Moto3 World Championship 2012 La Classifica Piloti dopo Estoril 01- Sandro Cortese – Red Bull KTM Ajo – KTM M32 – 57 02- Maverick Vinales – Blusens Avintia – FTR Honda M312 – 55 03- Luis Salom – RW Racing GP – KALEX KTM – 49 04- Romano Fenati – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – 45 05- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – KTM M32 – 29 06- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda Moto3 – 28 07- Alexis Masbou – Caretta Technology – Honda NSF250R – 18 08- Niccolò Antonelli – San Carlo Gresini Moto3 – FTR Honda M312 – 18 09- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo – KTM M32 – 16 10- Hector Faubel – BANKIA Aspar Team – KALEX KTM – 15 11- Alberto Moncayo – BANKIA Aspar Team – KALEX KTM – 13 12- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – KTM M32 – 12 13- Efren Vazquez – JHK T-Shirt LaGlisse – FTR Honda M312 – 11 14- Miguel Oliveira – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda Moto3 – 11 15- Louis Rossi – Racing Team Germany – FTR Honda M312 – 7 16- Jakub Kornfeil – Redox Ongetta Centro Seta – FTR Honda M312 – 7 17- Alan Techer – Technomag CIP TSR – Honda NSF250R – 7 18- Brad Binder – RW Racing GP – KALEX KTM – 5 19- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – FTR Honda M312 – 5 20- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – Suter Honda Moto3 – 5 21- Ivan Moreno – Andalucia JHK LaGlisse – FTR Honda M312 – 3 22- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – KTM M32 – 3 23- Giulian Pedone – Ambrogio NEXT Racing – Oral M3 – 1 La Classifica Costruttori 01- FTR Honda – 70 02- KTM – 57 03- KALEX KTM – 49 04- Suter Honda – 33 05- Honda – 18 06- TSR Honda – 7 07- Oral – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy