Moto3: a Barcellona per il sesto round della stagione 2013

Moto3: a Barcellona per il sesto round della stagione 2013

Vinales, Salom, Rins in corsa per la vittoria

di Redazione Corsedimoto

Con l’estate la stagione 2013 del mondiale Moto3 entra nel vivo, ma con i valori in campo già delineati da tempo e con poche sorprese (quantomeno sulla carta) in vista per il sesto round in programma questo fine settimana al Circuit de Catalunya di Montmelò, situato nei pressi di Barcellona. Nelle cinque gare sin qui andate in archivio sul podio si sono alternati soltanto quattro piloti, tutti rigorosamente ai primi quattro posti della classifica di campionato: Maverick Vinales, Luis Salom, Alex Rins e Jonas Folger, con quest’ordine nella graduatoria provvisoria del mondiale, con i primi 3 che posson già vantare almeno una vittoria all’attivo in questo primo scorcio della stagione. In compagnia di Alex Marquez e di un sensazionale Miguel Oliveira, questo poker di attesi protagonisti della “entry class” si sono confrontati per la vittoria due settimane or sono all’Autodromo Internazionale del Mugello conquistata, con pieno e merito e titolo, da Luis Salom, al secondo centro stagionale dopo Losail e ora distanziato di soli 4 punticini da Maverick Vinales, terzo sul traguardo e confermatosi capoclassifica di campionato. Con ogni probabilità tra loro due sarà assegnato il secondo titolo nella breve storia della formula 250cc 4 tempi, a maggior ragione con gli ultimi sviluppi introdotti da KTM nell’ultimo mese, sperimentati da entrambi ad Almeria e, pochi giorni più tardi, nei test post-GP al Mugello. Vinales conserva la leadership Proprio a Barcellona lo scorso anno la casa di Mattighofen portò in pista una RC 250 GP “Evoluzione” che ha permesso a Sandro Cortese di dar vita ad un’esaltante seconda parte della stagione con la conquista del titolo iridato, un obiettivo ampiamente alla portata tanto di Maverick Vinales, quanto di Luis Salom, finora esenti da errori vantando ciascuno 5 podi su 5 gare comprensivi di due vittorie a testa (“Mack” in trionfo a Jerez e Le Mans, il “Mexicano” vincitore a Losail e Mugello). Tra di loro proverà ad intromettersi in questa lotta che vale il titolo iridato Alex Rins, di casa a Montmelò dove è salito sul gradino più alto del podio nel CEV (nel 2010 addirittura all’esordio assoluto tra le 125cc da Gran Premio, nel 2011 a seguito di una scivolata nel finale di Marquez Jr) e dove ha ben figurato lo scorso anno alla sua prima stagione nel mondiale. Sarà con ogni probabilità l’ennesimo dominio iberico (e KTM) nella classe d’accesso alla serie iridata, specie con un Jonas Folger che si presenterà non al meglio della forma fisica a Barcellona per un recente infortunio rimediato in allenamento con la moto da cross. Non proprio il massimo della vita, non in questo momento che può risultar “decisivo” nella corsa all’obiettivo finale per sé e per tutto il team Aspar. Il tedesco, certo della promozione in Moto2 per la prossima stagione, stringerà i denti nel fine settimana di Barcellona, cercando di difendersi dagli assalti di un sempre più convincente Alex Marquez (5° nel mondiale) e di Miguel Oliveira, grande protagonista al Mugello con la Mahindra MGP3O ufficiale realizzata da Suter Racing Technology, in piena corsa per la vittoria ed autore del giro più veloce in gara. Italiani da seguire a Barcellona Insieme a loro saranno da seguire con interesse nel fine settimana al Circuit de Catalunya gli altri piloti ufficiali KTM come Zulfahmi Khairuddin (in crescita dopo un disastroso inizio di stagione) e Arthur Sissis, senza scordarci di alcuni degli “outsider” di gran manetta quali Jack Miller (da diverse gare il miglior “Hondista” in prova con la FTR M313 del Caretta Technology RTG) e due prodotti del vivaio Red Bull MotoGP Rookies Cup come Brad Binder (Suter Honda MMX3 del World Wide Race/Ambrogio Racing) e Jakub Kornfeil (KALEX-KTM del RW Racing GP), presenza fissa della top-10 tanto da ritrovarsi rispettivamente in 6° e 9° posizione nel mondiale. Barcellona, si spera, sarà un’occasione per rivedere i nostri in corsa per un risultato importante. Al Mugello Niccolò Antonelli (FTR Honda M313 del Team GO&FUN Gresini) ha concluso la sequenza di quattro “zero” consecutivi con un buon settimo posto finale, un risultato alla portata anche di Romano Fenati (FTR Honda M313 del San Carlo Team Italia), a tratti tra i piloti più veloci in pista, salvo vedersi costretto alla resa nel finale per un contatto con Binder. Ha invece ben figurato nei test post-gara al Mugello, sperimentando diverse novità alla propria FTR Honda, Alessandro Tonucci, deciso ad ottenere un bel risultato in Catalogna insieme ai nostri tre “Rookie”: Matteo Ferrari (a terra all’ultima curva al Mugello con la zona punti ad un passo), Lorenzo Baldassarri, 4° lo scorso anno a Barcellona nel CEV Moto3 in una gara vinta da Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, tuttora detentore del record assoluto del tracciato tra le Moto3. Oltre a loro è atteso al via in qualità di wild card Andrea Migno, miglior pilota italiano del CEV con la FTR Honda del GMT Racing, all’esordio proprio questo fine settimana nel Motomondiale. Moto3 World Championship 2013 La Classifica di Campionato dopo i primi 5 round 01- Maverick Vinales – Team Calvo – KTM RC 250 GP – 106 02- Luis Salom – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 102 03- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – 81 04- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – 63 05- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP – 35 06- Brad Binder – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – 34 07- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 33 08- Zulfahmi Khairuddin – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 33 09- Jakub Kornfeil – Redox RW Racing GP – KALEX KTM – 27 10- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – FTR Honda M313 – 27 11- Niklas Ajo – Avant Tecno – KTM RC 250 GP – 26 12- Jack Miller – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – 20 13- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 19 14- Romano Fenati – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 – 17 15- Efren Vazquez – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 16 16- Danny Webb – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 – 13 17- Isaac Vinales – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 – 12 18- John McPhee – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 – 10 19- Niccolò Antonelli – GO&FUN Gresini Moto3 – FTR Honda M313 – 9 20- Eric Granado – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM – 7 21- Jasper Iwema – RW Racing GP – KALEX KTM – 6 22- Alessandro Tonucci – La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 – 2 23- Philipp Öttl – Tec Interwetten Moto3 Racing – KALEX KTM – 1 24- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – 1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy