Moto2: tutti a caccia di Rabat al Circuit de Catalunya

Moto2: tutti a caccia di Rabat al Circuit de Catalunya

Settimo round con tanti attesi protagonisti

Commenta per primo!

Ha subìto il confronto e lo stato di grazia vissuto da Mika Kallio tra Jerez e Le Mans, ma al Mugello Tito Rabat si è riappropriato della vittoria. Sarà dunque il pilota catalano, sul suo tracciato di casa, il grande favorito questo fine settimana al Circuit de Barcelona-Catalunya in Montmelò per il settimo round del Mondiale Moto2 2014. Teatro nel recente passato di confronti avvincenti per il gradino più alto del podio, Montmelò rappresenta da sempre il palcoscenico ideale per offrire un grande spettacolo in pista e tematiche d’interesse da affrontare in questa fase cruciale della stagione. Partito alla grande con Test invernali da assoluto (e indiscusso) dominatore/mattatore, vincitore a Losail ed in grado di ripetersi all’Autodromo Termas de Rio Hondo, al Mugello Tito Rabat con la KALEX del Marc VDS Racing Team è tornato ad esser a tutti gli effetti il riferimento della formula monomotore Honda 600cc 4 tempi con una vittoria cercata, voluta, conseguita al culmine di una prestazione da rimarcare. Un successo fondamentale per il buon Tito, ora a +22 in campionato rispetto al compagno di squadra Mika Kallio e con una concreta chance di ripetersi sul tracciato di casa dove, in carriera, non ha mai vinto. Sulla carta la vittoria può rappresentare un obiettivo alla portata per il catalano dalle aspirazioni in MotoGP per il 2015 (sempre con il Marc VDS Racing Team: da qui al Sachsenring saranno definiti programmi e progetti per l’eventuale passaggio nella top class), altresì non può sottovalutare il potenziale dei suoi più diretti avversari. Oltre a Kallio, Rabat in Catalunya dovrà vedersela da tre “rookie” d’assalto già protagonisti in questa prima fase della stagione: dal Campione del Mondo Moto3 in carica e vincitore ad Austin Maverick Vinales (terzo in campionato a quota 69 punti) a Jonas Folger (tra le note positive con podi e pole all’attivo con la KALEX 2013 dell’AGR Team) passandro per Luis Salom, secondo al Mugello con una KALEX del Pons Racing che nel weekend di Barcelona mostrerà un’inedita grafica gialla complice l’apporto del nuovo main sponsor Paginas Amarillas. Comprensibilmente in Catalunya ci sarà grande attesa per i piloti di casa, ma non solo: lecito attendersi una gran prova da un pilota dai trascorsi vittoriosi e convincenti su questo tracciato come Thomas Luthi (3° lo scorso anno sempre con una Suter MMX2 dell’Interwetten Paddock) e Dominique Aegerter, quarto nella generale con la Suter MMX2 del Technomag carXpert, prossimamente impegnato alla 8 ore di Suzuka con il Team Kagayama accanto a Noriyuki Haga e lo stesso Yukio Kagayama. Impegni extra-campionato previsti anche per Takaaki Nakagami, in difficoltà (totale ed assoluta) con la KALEX dell’IDEMITSU Honda Team Asia tanto da imporre alla HRC (finanziatore del progetto) dovuti correttivi testimoniati dalla presenza nelle ultime gare di Alberto Puig ai box. Ha invece “cambiato passo” da tempo il nostro Simone Corsi, in continua ascesa con la KALEX del Forward Racing tanto da ritrovarsi quinto nella generale, deciso a far suo il secondo podio stagionale dopo il piazzamento di Le Mans. Punta a questo traguardo anche Mattia Pasini, a Barcellona vincitore in 125cc nel recente passato, mentre Alex De Angelis farà di tutto per lasciarsi alle spalle un periodo non propriamente positivo con addirittura una sequenza di tre “zeri” di fila. Insieme a loro i nostri colori saranno difesi a Barcellona dal Campione Europeo Superstock 600 in carica Franco Morbidelli (due top-10 consecutive con la KALEX Italtrans) e Lorenzo Baldassarri, conoscitore del tracciato per i suoi trascorsi in Spagna tra PreGP e CEV. Moto2 World Championship 2014 La Classifica di Campionato 01- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 124 02- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 102 03- Maverick Vinales – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – 69 04- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 69 05- Simone Corsi – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – 66 06- Luis Salom – Pons HP 40 – KALEX Moto2 – 59 07- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – 47 08- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – 40 09- Sam Lowes – Team Speed Up – Speed Up SF14 – 33 10- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – 32 11- Xavier Simeon – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – 31 12- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – 27 13- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 23 14- Marcel Schrotter – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 21 15- Alex De Angelis – Tasca Racing Moto2 – Suter MMX2 – 18 16- Johann Zarco – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – 17 17- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 15 18- Ricky Cardus – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 13 19- Randy Krummenacher – Octo Iodaracing Team – Suter MMX2 – 10 20- Louis Rossi – SAG Team – KALEX Moto2 – 6 21- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – 6 22- Mattia Pasini – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – 4 23- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – 3 24- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 2 25- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 2 26- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – 1 Il Programma al Circuit de Barcelona-Catalunya Venerdì 13 giugno 10.55 – 11.40: Prove Libere 1 15.05 – 15.50: Prove Libere 2 Sabato 14 giugno 10.55 – 11.40: Prove Libere 3 15.05 – 15.50: Qualifiche Domenica 15 giugno 09.10 – 09.30: Warm Up 12.20: Gara (23 giri) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy