Moto2: Toni Elias Campione del Mondo “Giornata memorabile”

Moto2: Toni Elias Campione del Mondo “Giornata memorabile”

Con tre gare d’anticipo vince il primo titolo in Moto2

Commenta per primo!

Ci era andato vicino in 125 e 250, ma finalmente Toni Elias è diventato Campione del Mondo, il primo nella storia della nuova classe Moto2. Una soddisfazione incredibile per il pilota di Manresa con trascorsi anche in MotoGP, consegnando al team Gresini il secondo mondiale 9 anni dopo il successo di Daijiro Kato in 250cc celebrato proprio a Sepang. La gioia di Elias è incontenibile, per un successo che spera di rilanciare le sue quotazioni in MotoGP dove restano poche moto ancora da assegnare. “Oggi dopo aver tagliato il traguardo ed aver visto i ragazzi del Team a bordo pista pronti a festeggiarmi e con la bandiera con scritto Campione del Mondo mi sono emozionato“, racconta il pilota spagnolo. “Ho cominciato a piangere pensando che il mio sogno era diventato realtà. Subito dopo mi sono venute in mente le parole di mio zio morto quattro anni fà “Io ti guarderò dal cielo quando passerai la linea d´arrivo il giorno che diventerai Campione de Mondo”. E’ stata una giornata incredibile, fantastica, meravigliosa. Mi sono venute in mente tantissime persone, quelle che purtroppo non ci sono più e quelle presenti, dai miei genitori a mia sorella che mi sono sempre vicini, la mia squadra, Moriwaki la mia famiglia, amici e le persone che hanno lavorato per me e mi hanno aiutato nel raggiungere questo obiettivo. Io voglio condividere questa mia giornata con tutti. Io sono Campione del Mondo la mia squadra anche, ho realizzato il mio sogno e voglio essere il Campione del Mondo di tutti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy