Moto2: Toni Elias campione a Sepang, tutti i calcoli da fare

Moto2: Toni Elias campione a Sepang, tutti i calcoli da fare

Le possibilità per Elias di vincere il titolo già in Malesia

Commenta per primo!

Cosa manca a Toni Elias per scrivere il proprio nome per primo nell’albo d’oro del mondiale Moto2? Praticamente soltanto la matematica. Questo fine settimana a Sepang le possibilità di festeggiare con tre gare d’anticipo la conquista del campionato sono ben più realistiche rispetto a Motegi, con pochi calcoli da fare.

Elias dovrà uscire dal GP di Malesia con 75 punti di vantaggio rispetto a Julian Simon, l’unico pilota ancora potenzialmente in corsa per il campionato, adesso indietro di 81 lunghezze. Il pilota di Manresa dovrà concludere davanti a “Julito”, o anche soltanto accontentarsi di qualche piazzamento seguendo questa tabella riassuntiva.

1- Con Simon 1°, un 2° posto
2- Con Simon 2°, un 3° posto
3- Con Simon 3° un 5° posto
4- Con Simon 4° un 9° posto
5- Con Simon 5° un 11° posto
6- Con Simon 6° un 12° posto
7- Con Simon 7° un 13° posto
8- Con Simon 8° un 14° posto
9- Con Simon 9° un 15° posto

Nell’eventualità di Julian Simon dalla 10° posizione in giù a Toni Elias potrebbe anche bastare non concludere in zona punti. Va ricordato che a Sepang il team Gresini vinse il titolo mondiale 250cc nel 2001 con Daijiro Kato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy