Moto2: Tito Rabat operato alla mano destra dopo Le Mans

Moto2: Tito Rabat operato alla mano destra dopo Le Mans

Non a rischio la partecipazione al GP di Barcellona

Commenta per primo!

A seguito di una caduta nel corso del Gran Premio di Francia a Le Mans, Tito Rabat, esordiente quest’anno nel mondiale Moto2 dopo diverse stagioni da protagonista in 125cc, è stato operato alla mano destra presso la Clinica Universitaria Dexeus di Barcellona. Il pilota catalano, portacolori del Blusens STX, ha subito questo intervento per le ferite al dito mignolo della mano destra, con perdita del tessuto del tendine ed una forte abrasione.

L’operazione, effettuata dal Dottor Xavier Mir che ha già seguito piloti del calibro di Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo e Toni Elias, è perfettamente riuscita tanto che per Rabat non è a rischio la partecipazione al prossimo Gran Premio in calendario a Barcellona, suo tracciato di casa.

So che l’operazione è andata molto bene“, spiega Tito, 10° a Estoril con la FTR Moto M211 preparata dal BQR Team, “mi serviranno soltanto qualche giorno di riposo prima di tornare alla regolare attività in allenamento. Purtroppo sarò costretto a saltare i test al Motorland Aragon, ma la partecipazione al GP di Barcellona non è a rischio.

Mi dispiace molto saltare le prossime prove in calendario, ma la mia principale preoccupazione in questo momento è di recuperare la piena forma per Barcellona. Devo ringraziare il Dottor Mir che ha svolto un ottimo lavoro e mi ha consentito di risolvere prontamente questo problema“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy