Moto2: Thomas Luthi prova novità della Moriwaki

Moto2: Thomas Luthi prova novità della Moriwaki

Ai test di Aragon nuove soluzioni per la MD600

Commenta per primo!

La Moriwaki in vista delle prossime gare della Moto2 ha portato alcune novità tecniche per i propri team clienti nei recenti test della categoria al Motorland Aragon di Alcaniz, tanto che era presente Shogo Moriwaki in qualità di tester con una MD600.

Tra i piloti più attivi nello sviluppo dei nuovi componenti è stato Thomas Luthi, reduce da tre podi consecutivi riducendo il gap da Toni Elias (altro pilota Moriwaki schierato dal team Gresini) in classifica generale di campionato.

Lo svizzero ex-iridato della 125cc ha percorso tanti giri offrendo a Moriwaki e al team Interwetten Racing dati importanti sui quali lavorare in vista delle prossime prove del campionato, Sachsenring in primis.

Questo test è stato molto importante e positivo per noi“, ha detto Terrell Thien, team manager Interwetten Moriwaki. “Abbiamo avuto la possibilità di provare nuove soluzioni portate dalle Moriwaki, in più abbiamo cambiato le geometrie del telaio secondo le indicazioni di Thomas (Luthi). Nonostante il grande caldo siamo riusciti a svolgere un buon lavoro“.

Va ricordato che Luthi ha corso le ultime tre gare, consecutive, con un infortunio alla clavicola destra rimediata in allenamento con il Motocross e operata addirittura poche ore dopo la corsa di Assen dove ha concluso sul podio…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy