Moto2: test per i piloti americani ad Indianapolis

Moto2: test per i piloti americani ad Indianapolis

Hayden, Noyes e Di Salvo in pista oggi e domani

di Redazione Corsedimoto

I piloti statunitensi della Moto 2 che parteciperanno al week-end del Red Bull Indianapolis GP in programma dal 27 al 29 di questo mese, avranno l’occasione di saggiare la pista di Indy in una due giorni di test in programma nella giornata di oggi e domani, proprio sul tracciato di Indy.

I centauri in questione saranno Kenny Noyes, pilota full time in Moto2 con la PromoHarris del team Jack&Jones by Antonio Banderas, ventesimo in classifica piloti ed autore di una pole quest’anno nel GP di Le Mans (e lunga militanza in passato nel CEV e nell’Endurance, lui nato e vissuto a lungo in Spagna ma figlio di americani), e le due wild-card Roger Hayden e Jason DiSalvo.

Il primo corre quest’anno nella sua stagione da “rookie” nel mondiale Superbike con il team Kawasaki Pedercini (ha dalla sua anche un’apparizione quest’anno in MotoGP con il team LCR Honda a Laguna Seca, undicesimo al traguardo), mentre sullo storico circuito dell’Indiana parteciperà in sella ad una Moriwaki MD600 preparata da Erion Racing, supportato da American Honda e con Kevin Schwantz come team manager (e col suo numero, il 34, di partecipazione).

Per Jason DiSalvo invece si tratta di un ritorno in una competizione di livello dopo la risoluzione del contratto che lo legava al team Triumph ParkinGO BE-1, avvenuta lo scorso mese di giugno, al termine della tappa di Miller Motorsports Park. Col team italiano e la moto britannica lo statunitense aveva partecipato ai primi 7 round della stagione, ottenendo come miglior risultato un ottavo posto nella gara di esordio a Phillip Island. Ad Indy il centauro nato e cresciuto a Stafford, New York, correrà in sella ad una FTR M210 preparata da GP Tech, azienda americana di componentistica racing per moto.

Valerio Piccini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy