Moto2: pronostico incerto per il 4° round 2013 a Le Mans

Moto2: pronostico incerto per il 4° round 2013 a Le Mans

Quarto appuntamento stagionale al Circuit Bugatti

Commenta per primo!

Stando ai responsi dei test invernali, doveva esser una stagione 2013 del mondiale Moto2 a senso unico, da vivere esclusivamente nel segno di Pol Espargaro. Archiviati 3 dei 17 appuntamenti del calendario iridato, la “middle class” ha eletto tre differenti vincitori con il risultato di produrre un campionato più vivo che mai, pronto ad affrontare questo fine settimana al “Circuit Bugatti” di Le Mans una tappa fondamentale e, se vogliamo, crocevia di una stagione lungi dall’entrare definitivamente “nel vivo”. Dal prevedibile (seppur sofferto) trionfo di Pol Espargaro a Losail, la formula 600cc 4 tempi ha assistito al sorprendente dominio di Nico Terol ad Austin fino alla superiorità mostrata da Tito Rabat a Jerez, vincitore al 113esimo gettone di presenza nel Motomondiale. Una lunga attesa per il giovane pilota catalano ripagata da una vittoria sensazionale valsa la leadership di campionato, pronto e deciso a ripetersi anche sul tracciato della Sarthè grazie a un ottimo affiatamento con la KALEX preparata dal team di Sito Pons. Per Tito Rabat Le Mans rappresenta così già una concreta chance di ribadire la “buona stella” di Jerez, con l’obiettivo di incrementare il proprio vantaggio nei confronti di un plotoncino di inseguitori… a ruota. A -1, costantemente nelle posizioni di vertice nei primi 3 round, figura un Scott Redding che sembra prossimo alla definitiva maturazione, a -11 un Pol Espargaro che ha sofferto più problemi del previsto in Andalusia. Pol Espargaro in cerca del riscatto “Polyccio” spera a Le Mans, tracciato dove vinse nel 2010 in 125cc, di dare una “svolta” decisiva in positivo alla propria stagione, pur dovendo preoccuparsi ad una vasta schiera di attesi protagonisti e potenziali “outsider”. Da Nico Terol (4° in campionato e primo “non-KALEX” con la Suter MMX2 del team Aspar) ad un convincente Dominique Aegerter (5° con la Suter del rinnovato team Technomag carXpert), passando per una delle note positive di questo primo scorcio di campionato quale Takaaki Nakagami, con la KALEX dell’Italtrans Racing Team in evidenza sul piano velocistico, ma tuttora alla ricerca dell’ultimo “step” per puntare alla vittoria. Un traguardo già raggiunto a Le Mans più volte in carriera (nel biennio 2005-2006 in 125cc, lo scorso anno in Moto2) da Thomas Luthi, ritornato definitivamente in pista a Jerez dopo il lungo stop per l’infortunio rimediato nei test pre-campionato del febbraio scorso a Valencia, pronto a dare l’assalto al podio con la Suter del team Interwetten Paddock in compagnia di Johann Zarco, tra i più veloci in gara nell’ultimo round dando vita ad una sensazionale rimonta con la Suter di Iodaracing Project. Mattia Pasini punta ad un buon risultato Oltre al “Rookie of the Year” in carica, in Francia saranno comprensibilmente seguiti con un occhio di riguardo gli idoli di casa Mike Di Meglio (MotoBI del Team JiR) e Louis Rossi (Tech 3), entrambi ex-vincitori sul celebre tracciato della Sarthè: il primo nel 2008 in 125cc, il secondo lo scorso anno sotto il diluvio tra le Moto3 tanto da guadagnarsi quest’anno una “tribuna dedicata”. Per il nativo proprio di Le Mans una motivazione in più per far bene, nella speranza di ritrovare in piena corsa per il podio questo fine settimana anche i nostri Simone Corsi, Alex De Angelis e Mattia Pasini, tutti schierati dal Forward Racing in sella alle Speed Up SF13, speranzosi di iniziare Oltralpe la loro “vera” stagione 2013. Moto2 World Championship 2013 La Classifica di Campionato dopo i primi 3 round 01- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 52 02- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 51 03- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 41 04- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 38 05- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 34 06- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 29 07- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 27 08- Xavier Simeon – Desguaces La Torre Maptaq – KALEX Moto2 – 19 09- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – 17 10- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 16 11- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 16 12- Toni Elias – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 14 13- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – 13 14- Marcel Schrotter – Desguaces La Torre SAG – KALEX Moto2 – 13 15- Simone Corsi – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 11 16- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 10 17- Mattia Pasini – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 8 18- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 Racing – Suter MMX2 – 5 19- Mike Di Meglio – JiR Moto2 – MotoBI – 5 20- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy