Moto2: primo test per Takahashi e Pirro con Gresini Moriwaki

Moto2: primo test per Takahashi e Pirro con Gresini Moriwaki

La nuova coppia della squadra Campione del Mondo

Commenta per primo!

Con Toni Elias Campione del Mondo e di ritorno in MotoGP, il team Gresini ha deciso di puntare su una nuova coppia di piloti per la Moto2: Yuki Takahashi e Michele Pirro. I due piloti hanno già avuto modo di provare (nel caso dell’italiano anche “correre”) la Moriwaki MD600 nell’unica giornata di test a disposizione all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia, meno di 24 ore dalla conclusione del campionato. Yuki Takahashi, vittorioso quest’anno a Barcellona con la Tech 3, ha ottenuto un buon 1’37″02 (4° assoluto), mostrandosi decisamente soddisfatto di questo esordio con la Moriwaki. “Sono molto contento di questa prima giornata di test. Malgrado non abbiamo fatto grandi interventi sulla moto utilizzando praticamente il “setting” di Elias ho fatto segnare un tempo migliore di quello realizzato durante il fine settimana del Gran Premio. Mi trovo bene sulla moto e sono riuscito ad avere un buon feeling malgrado le basse temperature e le fortissime raffiche di vento. Insomma la prima presa di contatto è stata più che positiva“. Aveva già corso con la Moriwaki al Motorland Aragon concludendo in 14° posizione Michele Pirro, richiamato dal team Gresini questa volta per l’intero campionato cercando di dar seguito anche ad una buona stagione nel World Supersport, recente vincitore a Imola su Honda Ten Kate. A Valencia ha fermato i cronometri sull’1’37″68, ricavando positive impressioni dopo l’esordio dello scorso 19 settembre. “Ho subito avuto una miglior confidenza rispetto ad Aragon quando avevo rimpiazzato l’infortunato Ivanov. Forse la maggior distanza tra il test e l’ultima gara in Supersport mi ha permesso di non fare immediati confronti nella guida e quindi sono riuscito ad affrontare meglio la pista. Sono particolarmente soddisfatto e malgrado le fortissime raffiche di vento che hanno limitato il lavoro nel corso di tutto il pomeriggio ritengo che questo ritorno in sella sia stato più che positivo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy