Moto2: partiti i test a Valencia, tanti progetti in pista

Moto2: partiti i test a Valencia, tanti progetti in pista

Senza la Aprilia le squadre valutano altri telai per il 2010

Commenta per primo!

Dovevano esser i test dell’eccellente debutto del telaio Aprilia. Le prove a Valencia della Moto2, in seguito al discutibile ritiro della casa di Noale, si sono così trasformati ben presto nell’occasione per alcune squadre di valutare la fattibilità di altri progetti, al fine di salvare il… salvabile in previsione del 2010. Pur senza girare, piloti e team legati ad Aprilia saranno a Valencia: il team Aspar proverà con i telai di BQR e Kalex, sentendo così le impressioni di Julian Simon e Mike Di Meglio al riguardo.

D’altro canto squadre come Speedup, Ajo e AB Cardion cercheranno di capire a Valencia quali sono le Moto2 più competitive e “pronte” al momento. Per loro fortuna il “mercato” è molto vivo, con diversi progetti interessanti e almeno tre factory che sembrano aver già riferimenti in grado di garantire la competitività delle proprie moto (Suter, Moriwaki, BQR).

Per questa ragione i test di Valencia si trasformeranno in un “Salone” della Moto2, con tutti i progetti che passeranno al vaglio delle squadre da qui a pochi giorni: subito dopo le prove all’Autodromo Ricardo Tormo si girerà anche ad Almeria, per poi riprendere le prove a gennaio inoltrato (mentre a marzo sono in agenda tre sessioni di test collettivi tra Jerez e Valencia).

Da seguire ci sarà così il progetto di BQR, che consentirà al team Aspar di girare con la propria moto oltre che al primo pilota confermato dalla squadra, David De Gea, dall’esperienza ideale per la categoria, avendo corso con 250cc 2 tempi e 1000/600 4 tempi in questi anni. De Gea, quest’anno al via del CEV Extreme, ha già provato la Blusens BQR a Brno prima di una caduta che l’ha messo KO, e dovrebbe esser affiancato nel 2010 da Bernat Martinez, rivelazione proprio del campionato spagnolo.

Interessante anche il programma della Kalex, affidatasi al team Pons per lo sviluppo della propria Moto2. Oltre al già confermato Axel Pons proverà a Valencia Sergio Gadea, anche se non ha ancora firmato con la squadra che ha conquistato il secondo posto quest’anno con Hector Barbera nella 250cc. Come detto anche il team Aspar avrà l’occasione di far provare la Moto2 tedesca ai propri piloti.

Naturalmente non ci si può dimenticare della Tech 3: Florian Marino ha effettuato il “rodaggio” l’1 e 2 dicembre tra Ledenon e Ales, oggi sarà la volta di Raffaele De Rosa, primo pilota ingaggiato da Hervè Poncharal per correre con la propria “Mini-M1”. Non mancheranno nemmeno la Suter, con la MMX ormai in veste quasi-definitiva dopo un 2009 di sviluppo nel CEV con i motori Yamaha, e la ADV, con la AT02 affidata ad Alessandro Brannetti ed al WTR San Marino Team.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy