Moto2: Misano ultima chiamata per i rivali di Marquez

Moto2: Misano ultima chiamata per i rivali di Marquez

Pol Espargaro, Luthi e Iannone pronti per il MWC

Commenta per primo!

L’ultima chiamata per riaprire i giochi campionato. Lo dice la classifica della Moto2 alla vigilia del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini in programma nel week-end al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”: Marc Marquez, forte di un impressionante ruolino di marcia (9 podi comprensivi di 6 vittorie su 11 gare disputate), si presenterà con un vantaggio di 48 punti nei confronti del suo più diretto inseguitore Pol Espargaro, 59 rispetto a Thomas Luthi, 64 a scapito di Andrea Iannone. Un bel “tesoretto” da amministrare nelle ultime sei prove stagionali per l’ex iridato 125 GP, deciso a chiudere al meglio un’impressionante militanza tra le 600cc prototipo (finora 26 gare disputate, 13 vittorie!) prima di trasferire armi, bagagli e squadra (staff tecnico) in MotoGP dalla porta principale con la Honda RC213V Factory Spec. del Repsol Honda Team. Vincitore a Misano Adriatico nell’ultimo biennio tra 125 GP e Moto2, doverosamente Marc Marquez resta il favorito #1 per la vittoria domenica in gara, pronto con la Suter MMXII del Monlau Competicion a siglare la terza vittoria consecutiva dopo Indianapolis e Brno, ma soprattutto ad ipotecare la conquista di un mondiale sfuggitogli lo scorso anno per una serie di circostanza ed episodi sfortunati. Con questa premessa per i suoi più diretti inseguitori sarà difficile riaprire i giochi a cominciare da Pol Espargaro: con il team Pons che ha rinunciato a presentare l’appello al TAS per il “fattaccio” di Barcellona, “Polyccio” dovrà dare tutto sé stesso per ridurre lo svantaggio di 48 punti in campionato, proposito condiviso anche da Thomas Luthi (Suter Interwetten, in corsa per la vittoria a Brno e tra gli artefici della buona riuscita della nuova Suter MMXII) e dal nostro Andrea Iannone. Proprio l’abruzzese sarà tra gli osservati speciali del week-end, presentandosi con un contratto in tasca Ducati per la MotoGP 2013 (ufficializzato ieri: affiancherà Ben Spies al “Team B” gestito da Pramac Racing) e reduce da una positiva tre-giorni di test al Mugello con la Ducati Desmosedici GP12 ufficiali spiccando, in condizione da qualifica, un più che apprezzabile 1’48″3. L’abruzzese vuole chiuder al meglio questa esperienza in Moto2 con la Speed Up del Speed Master Team, altrettanto ci sono una serie di nostri portacolori in gran condizione per il secondo Gran Premio sul suolo italiano della stagione. Da Claudio Corti (KALEX dell’Italtrans Racing Team) a Simone Corsi (FTR di Iodaracing Project) passando per il sammarinese Alex De Angelis (FTR del Forward Racing), a Misano “di casa” nel senso letterale del termine. Non ci sarà invece al MWC Roberto Rolfo il quale ha deciso di chiudere anzitempo l’avventura con il team Technomag-CIP lasciando la propria Suter MMXII al rientrante Tomoyoshi Koyama. Mancheranno all’appello per infortunio anche Max Neukirchner (sostituito al Kiefer Racing da Mike Di Meglio), Ricky Cardus (al suo posto con la AJR dell’Arguinano Racing Team il sudafricano Steven Odendaal) ed Eric Granado (il team JiR correrà con il solo Johann Zarco) così come il team MZ al gran completo: in difficoltà economiche, la gloriosa casa tedesca ha doverosamente “congelato” i programmi sportivi concentrandosi esclusivamente a salvare l’azienda dal fallimento. Moto2 World Championship 2012 La Classifica di Campionato 01- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXII – 213 02- Pol Espargaro – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 165 03- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMXII – 154 04- Andrea Iannone – Speed Master Team – Speed Up S12 – 149 05- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 106 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 97 07- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 77 08- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 65 09- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXII – 63 10- Tito Rabat – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 62 11- Johann Zarco – JiR Moto2 – MotoBI – 60 12- Simone Corsi – CAME Iodaracing Project – FTR Moto M212 – 59 13- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – FTR Moto M212 – 58 14- Julian Simon – Blusens Avintia – Suter MMXII – 38 15- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 36 16- Toni Elias – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 34 17- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – 24 18- Xavier Simeon – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 17 19- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 15 20- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up S12 – 11 21- Mike Di Meglio – Speed Master Team – Speed Up S12 – 10 22- Max Neukirchner – Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 8 23- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMXII – 8 24- Ricky Cardus – Arguinano Racing Team – AJR Moto2 – 6 25- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team – Suter MMXII – 3 26- Axel Pons – Pons 40 HP Tuenti – KALEX Moto2 – 1 27- Gino Rea – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMXII – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy