Moto2 Misano Prove 2: Nakagami primo con caduta

Moto2 Misano Prove 2: Nakagami primo con caduta

A seguire Pol Espargaro, Tito Rabat e Scott Redding

Commenta per primo!

Leader nella mattinata in 1’38″634, leader anche nella seconda sessione di prove libere in 1’38″291, ma con caduta. Non la miglior conclusione di giornata per Takaaki Nakagami, portacolori dell’Italtrans Racing Team nel mondiale Moto2 e poleman quest’anno a Le Mans, Brno e Silverstone, incappato proprio al suo ultimo giro di pista in un violento highside all’uscita della curva del “Carro” quando viaggiava con 182 millesimi di vantaggio sul suo stesso miglior riferimento cronometrico al terzo settore. Inizialmente dolorante, il forte pilota giapponese si è rialzato con le proprie forze, un buon segno in vista di domani dove si presenterà come principale candidato per la conquista della pole position a scapito degli alfieri del Pons Racing Pol Espargaro (2° a soltanto 1 millesimo!) e Tito Rabat, terzo e, a sua volta, protagonista di una scivolata.

Ha concluso invece con il quarto crono a poco meno di 4/10 dalla vetta il capoclassifica di campionato Scott Redding (KALEX del Marc VDS Racing Team), seguito nell’ordine da Johann Zarco (a terra nella mattinata) e Thomas Luthi, sesto e bravo ad evitare alla “Misano” che immette sul rettilineo dei box Axel Pons caduto proprio davanti a sé. Scorrendo la classifica, nel “gruppone” di 16 piloti racchiusi in meno di 9/10 figura anche il nostro Mattia Pasini, decimo con la prima delle quattro Speed Up SF13 del Forward Racing.

Non sono andati oltre il 17° e 18° riferimento cronometrico invece Simone Corsi e l’idolo di casa Alex De Angelis, con distacchi rispettivamente di 1″1 e 1″4. Tra le novità del weekend, il capoclassifica dell’Europeo Superstock 600 Franco Morbidelli, all’esordio in Moto2 con la Suter MMX2 del team Gresini, ha ridotto da 2″6 a 2″1 lo svantaggio, meglio rispetto a Jason O’Halloran (riconfermato sostituto di Mike Di Meglio al Team JiR), il malese Azlan Shah Kamaruzaman (neo-acquisto dell’IDEMITSU Honda Team Asia al posto di Yuki Takahashi) con l’argentino Ezequiel Iturrioz in sella alla KALEX ereditata da Toni Elias (già protagonista nella Superbike ad Istanbul, 5° assoluto nelle prime qualifiche) 32° a 4″ dalla vetta, meglio soltanto dell’indonesiano Rafid Topan Sucipto.

Moto2 World Championship 2013
Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Prove Libere 2

01- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 1’38.291
02- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.001
03- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.030
04- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.366
05- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – + 0.367
06- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 Racing – Suter MMX2 – + 0.405
07- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.453
08- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.483
09- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 0.526
10- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 0.560
11- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 0.569
12- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.665
13- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 0.712
14- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 0.740
15- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 0.801
16- Danny Kent – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 0.836
17- Simone Corsi – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 1.168
18- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 1.412
19- Randy Krummenacher – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 1.456
20- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 1.517
21- Gino Rea – Gino Rea Montaze Broz Racing – FTR Moto M212 – + 1.525
22- Alberto Moncayo – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 1.541
23- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 1.839
24- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.863
25- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 1.885
26- Alejandro Marinelarena – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 1.970
27- Franco Morbidelli – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 2.153
28- Steven Odendaal – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 2.305
29- Jason O’Halloran – JiR Moto2 – MotoBI – + 2.380
30- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – Moriwaki MD600 – + 2.814
31- Thitipong Warokorn – Thai Honda PTT Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 2.965
32- Ezequiel Iturrioz – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 4.033
33- Rafid Topan Sucipto – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 4.444

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy