Moto2: Massimo Roccoli al Mugello con Bimota del team SAG

Moto2: Massimo Roccoli al Mugello con Bimota del team SAG

Rileverà la Bimota HB4 2012 ufficiale affidata a Cudlin

Commenta per primo!

Ci sarà un pilota italiano in più al via del mondiale Moto2 al Mugello. Massimo Roccoli, tre volte campione CIV Supersport (2006, 2007, 2008) correrà con la Bimota HB4 2012 ufficiale del Stop And Go Racing Team (oggi “Desguaces La Torre SAG”) andando ad affiancare il ticinese Marco Colandrea, regolarmente iscritto con la propria FTR Moto M211. Per anni protagonista del mondiale Supersport (1 vittoria all’attivo a Misano nel 2006), il pilota riminese era già in trattativa con il team SAG per correre ad Assen, trovando l’intesa con la formazione di Eduardo Perales alla vigilia del Gran Premio d’Italia al Mugello in sostituzione di Damian Cudlin, non riconfermato dal team per i concomitanti impegni nel mondiale Endurance con BMW Motorrad France. Specialista delle 600cc, Roccoli ha iniziato la stagione 2012 del Mondiale Supersport con una Yamaha del Bike Service Racing Team, la stessa formazione con la quale si laureò campione della Yamaha R6 Cup nel 2003 ed esordì nel WSS 2004 con la disputa di tre gare da wild card (con tre piazzamenti a ridosso della top-10), iniziando allo stesso tempo a prender contatto con la R1 del Team Lorenzini by Leoni della Superstock 1000: un promettente esordio a Misano nel 2004 (5°), una vittoria a Silverstone nella successiva stagione, conclusa al quinto posto assoluto di campionato. Per Roccoli si è trattato soltanto una parentesi tra le Stock 1000cc, iniziando nel 2006 la lunga militanza tra le 600 Supersport con la conquista, assieme al Team Yamaha Lorenzini by Leoni, di 3 titoli italiani e la vittoria nel round mondiale di Misano Adriatico nel 2006, prima del passaggio a Honda Intermoto Czech per il biennio 2009-2010 con un podio all’attivo sempre sul tracciato di casa. Tornato con Lorenzini by Leoni (ma su Kawasaki) nel 2011, quest’anno Roccoli ha riabbracciato dapprima il Bike Service Racing Team, passando al Yakhnich Motorsport per il round di Misano in sostituzione dell’infortunato Vladimir Leonov. Sempre con la R6 della compagine russa ha dominato la scena nel CIV proprio al Mugello, conquistando la vittoria nelle due gare in programma lo scorso mese di giugno. Va detto che Massimo Roccoli non sarà all’esordio assoluto tra le Moto2: nell’ottobre 2011 prese parte all’ultima prova del Campionato Italiano al Mugello con la Ten Kate Moto2 del Quarantaquattro Racing Team, concludendo al 2° posto alle spalle del campione Alessandro Andreozzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy