Moto2: le ultime novità alla vigilia del GP di Barcellona

Moto2: le ultime novità alla vigilia del GP di Barcellona

Morales, Test, eventi, novità tecniche per Barcellona

Il “Gran Premi Aperol de Catalunya 2011” riserva non poche novità per la classe Moto2 giunta al quinto appuntamento stagionale. Con Stefan Bradl leader della classifica davanti a Julian Simon e al nostro Andrea Iannone (che vinse qui nel 2009 tra le 125cc), la “middle class” presenta tante tematiche che qui cerchiamo di riportare a poche ore dalla prima sessione di prove libere del weekend.

38 piloti al via, Morales al posto di Raffaele De Rosa

Saranno 38 i piloti al via del Gran Premio di Barcellona. Tra questi, purtroppo, non ci sarà Raffaele De Rosa, appiedato dal G22 Racing Team di Gelete e Pablo Nieto a vantaggio di Carmelo Morales, scelto per il suo curriculum invidiabile, ma anche per questioni di “passaporto”: complici le difficoltà economiche della squadra, un pilota come Morales è il miglior biglietto da visita per potenziali sponsor. A farne le spese il nostro De Rosa, in cerca di una sistemazione non facile da trovare in questo periodo. Nel frattempo il G22 Racing Team ha rinunciato alla seconda iscrizione (inizialmente prevista per Fonsi Nieto e, successivamente, per il polacco Lukasz Wargala che ha corso soltanto a Jerez), per il momento non rilevata da nessuna squadra del Motomondiale.

Test pre-Barcellona un pò per tutti

Grazie alle tre settimane di sosta da Le Mans a Barcellona, i top-team della Moto2 hanno preso parte a sessioni di test privati e/o collettivi sparsi per l’Europa. Il Speed Master Team e Ioda Racing Project hanno provato a Brno (con Gabor Talmacsi occasionalmente salito in sella alla Suter MMXI di Andrea Iannone), in separate occasioni Technomag CIP e Italtrans Racing Team al Mugello, mentre al Motorland Aragon di Alcaniz nella due-giorni di test non sono mancati i team Aspar, SAG, Tech 3, Pons HP 40, QMMF Racing Team, Aeroport de Castello, BQR ed il G22 Racing Team. Per finire nei scorsi giorni Stefan Bradl è sceso in pista con la propria KALEX al TT Circuit Van Drenthe di Assen, affiancato dal team Ten Kate del Mondiale Supersport.

Novità Dunlop, la posteriore “bi-mescola”

La Dunlop porterà al debutto a Barcellona un’inedita posteriore bi-mescola “dual compound”, studiata per le particolari caratteristiche del tracciato particolarmente esigenti per la spalla destra del pneumatico. La nuova specifica, denominata W919, è caldamente consigliata dalla Dunlop per tutti i piloti in gara a Barcellona. Restano a disposizione anche la W745 e, per l’anteriore, la media (sigla 753) e dura (717).

MZ prosegue con le FTR, Gresini porta novità

Come a Le Mans, anche a Barcellona la MZ affiderà due telai FTR per Max Neukirchner e Anthony West: il debutto del telaio 2011 (tubulare in alluminio) sviluppato in proprio è stato rinviato a data da destinarsi, proseguendo i collaudi nel CEV dove la compagine tedesca è schierata in forma ufficiale. Al contrario il team Gresini ha sviluppato diversi aggiornamenti per le Moriwaki MD600 di Yuki Takahashi e Michele Pirro, a disposizione già questo fine settimana a Barcellona.

Marc Marquez… in volo

Invitato dalla Repsol, nella giornata di ieri all’Aeroporto Odena di Igualada Marc Marquez è salito a bordo di un aereo acrobatico del “Aerobatics Repsol Team”, impegnato in questa particolare specialità nel campionato del mondo (ebbene sì, esiste). Il Campione del Mondo 125cc in carica, reduce dal successo di Le Mans, pur senza “decollare” si è divertito molto, a maggior ragione vedendo il proprio #93 su uno dei due aerei…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy