Moto2: la Russia nuova frontiera del campionato

Moto2: la Russia nuova frontiera del campionato

Leonov e Ivanov i due piloti al via del campionato

Commenta per primo!

Una nuova frontiera da esplorare, la Russia. Non è un caso che nell’entry list della Moto2 compaiono non 1, bensì 2 piloti russi, in sella a moto di squadre sulla carta decisamente competitive.

Interessi e opportunità hanno consentito a Vladimir Leonov di correre lo scorso anno in 250cc, trovando nuovamente conferma con il Kiefer Racing. Per lui una Suter MMX, moto già testata nelle scorse settimane ad Almeria dove, nonostante una scivolata, non è rimasto tanto distante da Stefan Bradl, prima guida della squadra tedesca.

Ha sorpreso invece l’accordo di Vladimir Ivanov con il team Gresini. Con esperienze pluriennali in Europa tra le Supersport, adesso per lui c’è una Moriwaki MD600 di una squadra che ha vinto gare e titoli tra MotoGP e 250cc nell’ultimo decennio.

L’obiettivo, per i due Vladimir, è di entrare in zona punti in più gare possibili: Leonov ci è già riuscito nel 2009, primo pilota russo nella storia del Motomondiale, con il decimo posto di Le Mans quale miglior risultato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy