Moto2: il team Gresini completa la prima giornata a Jerez

Moto2: il team Gresini completa la prima giornata a Jerez

Con le due Moriwaki Michele Pirro e Yuki Takahashi

Commenta per primo!

Se la squadra MotoGP con Marco Simoncelli e Hiroshi Aoyama è impegnata a Sepang, il team Gresini è presente anche a Jerez de la Frontera per tre giorni di test supplementari della classe Moto2. Con le Moriwaki MD600 sono scesi in pista Michele Pirro (nella foto) e Yuki Takahashi, coppia titolare per la stagione 2011, impegnati alla ricerca della migliore messa a punto in previsione dei prossimi test ufficiali sempre sul tracciato andaluso.

Michele Pirro, nonostante una scivolata, ha lavorato con metodo confermando quanto di buono mostrato nei test tra Valencia ed Estoril dove è sempre rimasto nelle posizioni che contano della classifica.

Sono sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta nello scegliere di partecipare al Campionato Moto2 con il Team Gresini“, ha spiegato l’ex campione italiano Supersport e Superstock. “Cresce la mia determinazione ed il desiderio di scendere in pista per la prima gara in Qatar. Stiamo svolgendo un ottimo lavoro di preparazione ed il feeeling con la moto cresce chilometro dopo chilometro.

Questi test di Jerez sono importanti perché ci aiutano a recuperare il tempo perso nei recenti test di Estoril dove vento e pioggia ci hanno osatoalato riuscendo a fare soltanto pochi ed inutili giri in pista. Purtroppo sono stato protagonista anche di una piccola scivolata ma niente di grave per me e la moto“.

Soddisfatto anche Yuki Takahashi, al quarto test con la Moriwaki MD600, trovando buone sensazioni in sella alla propria Moto2. “Giorno dopo giorno migliora sempre di più il mio feeling con la moto e trovo sempre maggior sintonia con i ragazzi del Team. Sto vivendo una bellissima esperienza e credo che tutto ciò mi aiuti a trovare gli stimoli giusti per affrontare un campionato da protagonista.

Oggi abbiamo portato avanti l´intenso lavoro programmato per i test di Estoril ma che non siamo riusciti a concretizzare per le avverse condizioni metereologiche. Per il momento sono soddisfatto e continueremo a lavorare nei prossimi due giorni“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy