Moto2: Gino Rea wild card nel 2013 con un proprio team

Moto2: Gino Rea wild card nel 2013 con un proprio team

Con una FTR del Gino Rea Race Team

A seguito dell’uscita di scena del team ESGP alla vigilia dei primi test pre-campionato a Valencia, il giovane pilota britannico Gino Rea ha cercato in queste ultime settimane una soluzione alternativa per ripresentarsi al via del mondiale Moto2. Dopo varie trattative, l’ex Campione Europeo Superstock 600 ha finalmente trovato una soluzione appropriata: grazie alla disponibilità di Dorna e IRTA, Rea correrà da wild card in diversi appuntamenti della stagione 2013 con una FTR Moto iscritta dal proprio “Gino Rea Race Team”, formazione diretta dal padre David che vanterà la direzione tecnica di Andy Stone. Dorna e IRTA hanno consentito al pilota londinese di formalizzare questo impegno nel mondiale Moto2 consentendogli di prender parte a tutti gli eventi del calendario. Per il momento per Rea è certa la partecipazione ai round di Jerez, Le Mans, Mugello, Barcellona, Assen, Sachsenring, brno, Silverstone, Misano, Aragon e Valencia, in sostanza tutti gli eventi europei del calendario. Proposte di sponsorizzazione Come recita il comunicato stampa, ogni wild card per il “Gino Rea Race Team” ha un costo complessivo di 20.000 sterline: per reperire il budget David e Gino Rea hanno pensato di dar vita ad una “raccolta fondi” nel sito web GinoReaClub.com, dove i tifosi del pilota britannico o semplici appassionati potranno contribuire a questo progetto. Per ulteriori informazioni, si può contattare direttamente David Rea al numero +447710728900 o all’indirizzo mail rearacing@sky.com, così come il manager Bob Moore al +447500334476 / bmoore@wmgllc.com.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy