Moto2: Gabor Talmacsi giudica la FTR Moto e la categoria

Moto2: Gabor Talmacsi giudica la FTR Moto e la categoria

Test a Valencia per l’ex pilota della MotoGP

Commenta per primo!

Dopo l’esperienza in MotoGP, Gabor Talmacsi aveva deciso di “tornare” nella Moto2 prendendo parte attivamente al progetto del team Speedup di Luca Boscoscuro, compagine pronta a correre con due telai Aprilia. Con il ritiro della casa di Noale, la squadra italiana e Talmacsi hanno dovuto valutare alternative: a questo proposito bisogna vedere il test tenutosi a Valencia con la FTR Moto, engineering britannica che ha messo a disposizione per 50 giri la propria M210 per Talmacsi ed il team Speedup.

Cinquanta giri, ma abbastanza per fornire indicazioni alla squadra sulla competitività della moto in prospettiva 2010. “Sono stati test interessanti“, ammette l’ex campione del mondo della 125cc. “Ho potuto comprendere come sarà la Moto2 con la FTR Moto. Il telaio non sembra male, anche se in ingresso curva c’era un pò di chattering, bisogna ovviamente aspettare il motore perchè il nostro era praticamente quello della Honda CBR 600RR di serie. Aspetto adesso i prossimi test, dove contiamo di effettuare le modifiche necessarie per esser ancor più veloci“.

Gabor Talmacsi ha girato in 1’37″8, e con queste parole sembra sostanzialmente confermare che la soluzione FTR Moto sia la più probabile per il team Speedup, così come Aspar, Ajo e AB Cardion rimasti senza una moto dopo il ritiro della Aprilia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy