Moto2: due giorni di test privati ad Albacete per 5 squadre

Moto2: due giorni di test privati ad Albacete per 5 squadre

Italtrans, BQR, Marc VDS, Interwetten e Tech 3 in pista

Commenta per primo!

All’indomani della giornata di test post-GP all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia, cinque squadre del mondiale Moto2 si sono trasferite poco meno di 200 kilometri a sud al Circuito de Albacete, teatro di una due-giorni di prove organizzata da Bike Promotion Europe ed inframezzata giovedì mattina da uno scroscio di pioggia. All’appello, oltre ad una sparuta rappresentanza di Moto3, non sono mancati tre team KALEX (Marc VDS, Italtrans, BQR), Tech 3 ed Interwetten Paddock con complessivamente 10 attesi protagonisti della stagione 2013 scesi in pista. Con una discrepanza tra i riferimenti cronometrici ufficiosi rilasciati dal Circuito e da Bike Promotion, apparentemente il più veloce dei test iberici risulta il neo-acquisto dell’Italtrans Racing Team ed ex-iridato 125 GP Julian Simon, di casa ad Albacete (corre proprio con la licenza del Moto Club locale), trovatosi a meraviglia con la KALEX tanto da fermare i cronometri sull’1’30″999 lasciando a quasi 1″ il proprio riconfermato compagno di squadra Takaaki Nakagami, a sprazzi nelle posizioni di vertice del mondiale 2012. Se per i gestori dell’impianto di Albacete Scott Redding, tra i candidati al titolo anche grazie alla rivista norma in materia di peso minimo (215 kg moto+pilota), ha siglato un miglior crono in 1’32″304, stando ai tempi di Bike Promotion il talentuoso pilota britannico con la KALEX del Marc VDS Racing ha staccato un best time personale di 1’31″256 in vantaggio rispetto al proprio team-mate Mika Kallio (1’31″682). Da segnalare che nel pomeriggio di giovedì 15 novembre sono saliti in sella alle KALEX di MVDS anche il belga Xavier Simeon e l’ex campione europeo 125 GP (vincitore della finale in prova unica proprio ad Albacete nel 2009) Marcel Schrotter: entrambi nel 2013 dovrebbero correre proprio con la Moto2 tedesca, ma sotto le insegne di un altro team (SAG?). Scorrendo la graduatoria dei tempi, per Toni Elias (passato al team Blusens Avintia BQR con una KALEX ex-Kiefer) riferimenti sull’1’32” basso avvicinando l’ex iridato 125 GP Thomas Luthi, prossimo alla terza stagione in Moto2 con Interwetten Paddock e con l’investitura di pilota ufficiale Suter Racing, insieme a Johann Zarco (Ioda) incaricato dello sviluppo della MMX2 versione 2013. Da segnalare infine la presenza ai test di Albacete del nuovo giovane duo di casa Tech 3 promossi direttamente dalla Moto3, Louis Rossi e Danny Kent, scesi sotto il muro dell’1’33” con segnali incoraggianti in proiezione 2013. I tempi dei test di Albacete (forniti dal Circuito) 01- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 1’30.999 02- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 1’31.885 03- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMX2 – 1’31.992 04- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’32.304 05- Toni Elias – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 1’32.629 06- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’32.687 I tempi dei test (forniti da Bike Promotion Europe) 01- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’31.256 02- Thomas Luthi – Interwetten Paddock – Suter MMX2 – 1’31.575 03- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’31.682 04- Toni Elias – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 1’32.075 05- Danny Kent – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 1’32.533 06- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 1’32.863

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy